Word of Sport

Contromano sull’asse attrezzato, muore in un frontale

Altri due veicoli coivolti nell'incidente
sei in  Cronaca

3 mesi fa - 21 Settembre 2021

Contromano sull’asse attrezzato muore in un frontale. Drammatico incidente nel primo pomeriggio di ieri a Chieti, sull’asse attrezzato nei pressi dello svincolo della Strada Statale 81 Piceno Aprutina.

Un anziano alla guida della sua auto avrebbe imboccato contromano l’arteria stradale che collega Chieti a Pescara dallo svincolo di Selvaiezzi. La vettura, una Fiat Punto, si è schiantata contro un altro mezzo.

L’anziano è morto sul colpo. Feriti gravemente i due passeggeri dell’altro veicolo. I due mezzi sono stati sequestrati e posti a disposizione della Procura della Repubblica di Chieti.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco di Pescara e gli agenti della Polizia Stradale di Chieti. Il traffico ha subito dei forti rallentamenti  con uscite obbligatorie e deviazioni gestite anche dal personale dell’Anas.

Contromano sull’asse attrezzato, muore in un frontale

Stando a quanto riferito dal distaccamento di Chieti della Polizia Stradale, una delle vetture procedeva contromano in direzione Chieti e probabilmente  si sarebbe immessa sul raccordo dallo svincolo di Selvaiezzi.

L’altra vettura con la quale si è scontrata frontalmente era diretta a Pescara con un passeggero a bordo, mentre un terzo veicolo è rimasto coinvolto solo marginalmente.

A Pescara De Cecco inaugura l’asilo nido aziendale

Inaugurato a Pescara l’asilo nido Aziendale De Cecco, progetto di protezione sociale e sostegno alle famiglie dei dipendenti dello storico pastificio per favorire la conciliazione dei tempi vita-lavoro.

L’asilo è il primo atto della neonata Fondazione Fadc, ‘Food & Alimentation Program De Cecco‘, che intende tradurre in attività civiche, solidaristiche e di impegno collettivo i valori di sostenibilità sociale, economica e ambientale.

Realizzato interamente con risorse private, può accogliere fino a quindici bambini. “Il Nido offre ai bimbi dei nostri dipendenti un’azione pedagogica inclusiva, attraverso un progetto di sviluppo sostenibile – ha dichiarato il Cav. Filippo Antonio De Cecco, presidente del Gruppo e della Fondazione.

Gli studi dimostrano che investire in un’istruzione di qualità nella prima infanzia può generare un ritorno sociale sull’investimento almeno quattro volte superiore. Auspichiamo che la nostra iniziativa trovi il sostegno di altre realtà e delle Istituzioni”.

Per realizzare il Nido la Fondazione Fadc si è avvalsa della collaborazione del “Nido degli Angeli”, realtà all’avanguardia attiva da vent’anni nell’area metropolitana di Pescara, che si occuperà della gestione della struttura.

Contromano sull’asse attrezzato, muore in un frontale
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST anziano contromano frontale Oggi