Cultura

Cronaca: calci e pugni alla convivente, la figlia chiama i carabinieri

di  Redazione  -  9 Agosto 2019

Cronaca. Un 48enne di Casalnuovo è stato arrestato per maltrattamenti nei confronti della convivente dai carabinieri della tenenza di Casalnuovo e della sezione radiomobile di Castello di cisterna.

L’uomo è stato bloccato in casa poco dopo l’aggressione alla compagna: le aveva sferrato calci e pugni fratturandole quattro costole, in un impeto d’ira, senza motivo.

A dare l’allame, chiamando il 112, è stata la loro figlia adolescente.

I carabinieri hanno arrestato il 48enne sottoponendolo agli arresti domiciliari, per ragioni legate al suo stato di salute, in un’abitazione diversa da quella familiare.