medicina

Cronaca: ingoia una batteria, bambino di otto anni salvato dai medici del Moscati

di  Redazione  -  5 Giugno 2019

Un bambino di 8 anni è stato salvato dai medici dell’ospedale “Moscati” di Avellino dopo aver ingoiato una piccola batteria.

I sanitari sono riusciti ad estrarre la pila attraverso un intervento di gastroscopia. La batteria già aveva rilasciato degli acidi, che avevano provocato un’ulcera allo stomaco del piccolo. L’intervento con la sonda è perfettamente riuscito. Al piccolo sono state evitate altre conseguenze.

La paura è stata notevole per i genitori, che poi hanno voluto ringraziare l’equipe di Pediatria e quella di Gastroenterologia del “Moscati”, che si conferma polo di eccellenza.