Cronaca: neonato abbandonato a Natale, una coppia lo prende in affido

Cronaca: neonato abbandonato a Natale, una coppia lo prende in affido

26 Dicembre 2020

di Redazione

Cronaca: neonato abbandonato a Natale, una coppia lo prende in affido.Si è recata in ospedale per partorire, ma poi non ha riconosciuto il figlio. Una donna ha affidato il suo bambino al reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Frangipane di Ariano Irpino.

L’ospedale le aveva messo a disposizione un supporto psicologico perchè riflettesse sulla sua scelta. La decisione non è cambiata e il piccolo, come da procedura, è entrato nelle liste per l’affido.

Note di Natale

La notizia del bimbo nato nella notte di Natale e lasciato al suo destino ha fatto il giro dell’ospedale e poi della città e subito è scattata una gara di solidarietà.

“Il neonato è stato subito accolto amorevolmente, racconta il direttore sanitario Angelo Fireri,  e c’è stata subito la solidarietà di tanti. Solidarietà che si è manifestata con piccoli doni, come indumenti e tutto il necessario per un bimbo cosi’ piccolo. Fino al punto da commuoverci quando se n’è andato”.

La solitudine del bimbo è infatti durata poco. Ha già una nuova famiglia, una coppia senza figli, che nel giorno di Natale è corsa subito in ospedale per andare a prenderlo nel nido e portarlo a casa dopo aver sbrigato le formalità per l’affido.

Triste storia

Una storia triste che finisce nel migliore dei modi. Una vicenda dove la madre non può diventare colpevole. Staccarsi dal neonato le sarà costato tanto. Se lo avesse visto come un problema, non avrebbe portato a termine la gravidanza.

Lo ha fatto nascere anche se poi, chi sa per quali gravi ragioni, non ha potuto continuare a prendersi cura di lui. Ci sono tante di queste storie che si ripetono ogni giorno. Un parto che avviene nella notte di Natale, sembra essere foriero di mille messaggio.

Cronaca: neonato abbandonato a Natale, una coppia lo prende in affido

Ma subito qualcuno è corso per prendersi cura di lui, per non farlo sentire solo neanche un secondo. Un presepe vero che si realizza sotto i nostri occhi.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST affido coppia natale neonato Oggi