Word of Sport

Fiamme nella notte, colpiti auto e portone di abitazione

Due episodi inquietanti sui quali indagano i carabinieri
sei in  Cronaca

1 mese fa - 26 Ottobre 2021

Fiamme nella notte, colpiti auto e portone di abitazione. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri per l’incendio divampato questa notte a Solofra, via Nuova Scorza. Le fiamme hanno danneggiato un’Audi A3, parcheggiata in un’area condominiale.

Indagini dei carabinieriFi

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Solofra e i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto rispettivamente ad acquisire elementi utili per le indagini e a spegnere le fiamme.

Sempre stanotte, a Montoro, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti per l’incendio del portone di un’abitazione, sita alla Frazione Sant’Eustacchio, domato dai Vigili del Fuoco. Anche per questo caso sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Solofra.

Vettura in fiamme lungo l’autostrada

Vigili del Fuoco di Avellino intorno alle ore 21’00 di oggi 25 ottobre, sono intervenuti sull’autostrada A16 Napoli – Canosa, nel territorio del comune di Monteforte Irpino, al Km 38,180 in direzione Canosa, per un incendio di un’autovettura in transito.

Le fiamme hanno avvolto il veicolo

Le fiamme che hanno avvolto il veicolo sono state spente e messo in sicurezza l’area. A bordo un uomo diretto a Monteforte, per lui solo un grosso spavento ma nessuna conseguenza.

Uccide a colpi di fucile il ladro sorpreso in casa. Sorprende il ladro in casa e lo uccide a colpi di fucile. Tragedia nel piccolo paese di Santopadre, comune di 1200 abitanti nei pressi di Arpino in provincia di Frosinone.

Stando a quanto è trapelato, un ladro è stato ucciso a colpi di fucile dal proprietario di casa, che lo ha sorpreso a rubare nella sua abitazione insieme ad altre due persone.

Sul posto sono intervenuti prontamente i carabinieri della stazione locale e gli agenti di polizia. Il fatto è accaduto poco dopo le 20 di questa sera. Il proprietario di casa, secondo quanto si è saputo, sarebbe il titolare della ricevitoria-tabaccheria del paese.

In passato avrebbe già subito furti in abitazione

Secondo il giornale TG24.info, uno dei ladri era armato e sembra avesse puntato la pistola contro il padrone di casa. Quest’ultimo per difendere sé stesso, ma anche suo figlio che era accanto a lui, avrebbe sparato un colpo di fucile, legalmente detenuto.

I complici sono inizialmente scappati, ma poi sono tornati probabilmente per soccorrere il ferito. A questo punto il proprietario dell’abitazione avrebbe sparato altri colpi di fucile in aria per spaventarli.

Un quarto complice aspettava la banda all’interno di un’automobile per agevolare la fuga. Non è chiaro se i ladri siano stati rintracciati dalle forze dell’ordine o che siano in procinto di esserlo.

Fiamme nella notte, colpiti auto e portone di abitazione
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST auto fiamme Oggi portone