Finisce contro un’auto in sosta: muore uomo di 63 anni

Finisce contro un’auto in sosta: muore uomo di 63 anni

17 Giugno 2021

di Redazione

Finisce contro un’auto in sosta: muore uomo di 63 anni.  Un uomo di 63 anni, Francesco Merella di Florinas, ha perso la vita stamattina nella zona industriale tra Muros e Cargeghe, in provincia di Sassari.

Si ipotizza che si sia trattato di un tentativo di suicidio andato purtroppo a buon fine. L’uomo infatti si sarebbe ferito con un coltello e poi a bordo della sua auto si è schiantato contro un’auto in sosta a lato della strada, in panne da giorni.

A bordo il 63enne trasportava anche una bombola di gas aperta. Inutile l’intervento dell’elisoccorso arrivato dalla base di Alghero, l’uomo è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco. Ma sono stati inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari accorsi sul luogo.

ul posto anche gli agenti della polizia stradale per i rilievi e per ricostruire la dinamica dell’incidente. Successivamente è intervenuta pure la polizia scientifica, il medico legale e il magistrato di turno.

Contro l’albero dopo lo schianto: è grave

Alcuni testimoni lo hanno visto perdere il controllo della sua Ducati S4 900 e poi schiantarsi con violenza prima sul basolato e poi contro uno dei bagolari che si trovano sul marciapiede di corso Pascoli.

Sono apparse subito molto gravi ieri mattina le condizioni di Ivan Graziano, parrucchiere sassarese di 46 anni, con salone in via Sanzio nel quartiere di Monte Rosello, a poca distanza dal luogo dell’incidente.

All’origine dello schianto la collisione con una Peugeot 208 guidata da una donna sassarese di 58 anni, che procedeva nella stessa direzione della moto, verso il ponte di Rosello e il centro della città.

Sul luogo dell’incidente, pochi minuti prima delle dieci del mattino di ieri, si sono precipitati i soccorritori del 118 insieme agli agenti della polizia locale. Ivan Graziano, molto conosciuto nel quartiere per la sua professione, ma anche per la notorietà dei fratelli membri del gruppo comico dei Tressardi, aveva perso conoscenza.

L’intervento sei medici

I medici hanno fatto di tutto per rianimarlo e stabilizzarlo e poi lo hanno trasportato d’urgenza al pronto soccorso. Il parrucchiere è stato immediatamente trasferito nel reparto di Rianimazione, dove si trova tutt’ora in coma farmacologico per le gravi contusioni riportate al torace.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST 63 anni auto coltello Oggi