Finisce lo stato d’emergenza ed aumentano i prezzi dei tamponi in farmacia

Finisce lo stato d’emergenza ed aumentano i prezzi dei tamponi in farmacia

31 Marzo 2022

di Redazione

Finisce lo stato d’emergenza ed aumentano i prezzi dei tamponi in farmacia. Scade domani, 1 aprile 2022, la convenzione per i tamponi antigenici per il Covid19 in farmacia a prezzi calmierati di massimo 15 euro per gli adulti e 8 euro per i ragazzi da 12 a 18 anni.

Cade il protocollo di intesa

In contemporanea con la fine dello stato di emergenza per il Coronavirus, infatti, decade anche il protocollo d’intesa siglato con le organizzazioni delle farmacie. La prima conseguenza è che aumenteranno i prezzi per i tamponi ai ragazzi di età compresa tra 12 e 18 anni che attualmente pagavano 8 euro, e che adesso andranno a pagare almeno 15 euro o più, visto che cade la differenziazione dei prezzi dei tamponi tra adulti e ragazzi. Per le vaccinazioni, invece, non cambierà nulla, anche se al momento si tratta di un’attività abbastanza residuale in farmacia.

Lettera del Presidente Federfarma alle farmacie: “Non aumentate i prezzi”

Proprio per evitare un aumento vertiginoso dei prezzi, il presidente di Federfarma Napoli, Riccardo Maria Iorio ieri, 30 marzo 2022, ha inviato una lettera a tutte le farmacie della provincia di Napoli, chiedendo di mantenere ancora il prezzo massimo di 15 euro.

(Fonte Fanpage)

CONTINUA LA LETTURA
Homepage valle caudina Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST covid farmacia Oggi tamponi