Attualità

HTML: come e perché imparare questo linguaggio? 

HTML: come e perché imparare questo linguaggio? 

HTML: come e perché imparare questo linguaggio? Molte persone non pensano che sia fondamentale conoscere il linguaggio HTML perché per costruire i siti usano WordPress, o simili, che fanno tutto in automatico. In realtà, conoscere questo linguaggio può far fare il salto di qualità al proprio sito, personalizzandolo oltre ciò che permette il CMS e vedendo realizzate su schermo tutte le proprie idee. 

Infatti, Html è il metalinguaggio con cui sono formattate, impaginate e rappresentate tutte le pagine web e i loro contenuti: è il linguaggio che i browser web riescono a capire e usare. Senza essere dei maestri di programmazione, con la giusta conoscenza di questo linguaggio si potrà modificare a piacimento un sito e le sue pagine, per implementare ciò che si ha in mente. 

Seguire un corso per sviluppare il linguaggio HTML è alla portata di tutti e darà grandi benefici al proprio sito o blog: vediamo nel dettaglio a cosa serve il linguaggio HTML, come studiarlo e per chi, in definitiva, è importante conoscerlo. 

Come funziona e a cosa serve il linguaggio HTML? 

HTML è l’acronimo di HyperText Markup Language: si tratta infatti di un linguaggio di markup e non di programmazione, come spesso erroneamente si crede e viene utilizzato per creare lo scheletro di pagine web, formattare e organizzare gli elementi, aggiungere parti di testo e strutturare la pagina. 

I suoi elementi fondamentali sono i tag, che indicano le diverse parti come i titoli, i paragrafi, le immagini o i link. 

Con HTML si riesce a creare una pagina web piuttosto basica, per questo in genere lo si abbina a CSS, che crea lo stile delle diverse sezioni: è quindi ottimale imparare i due linguaggi contemporaneamente. 

Anche se, come si sa, ci sono numerosi strumenti che permettono di creare siti senza dover programmare, avere una conoscenza di questi linguaggi è sicuramente un grande vantaggio e aiuta a ottenere un risultato migliore. 

Come si può imparare? 

Per imparare il linguaggio HTML  ci sono diverse opzioni ma il modo migliore è la pratica guidata.  Chi vuole avere un’infarinatura di questi argomenti, per capire come funziona il linguaggio senza dover far passi da gigante velocemente, può studiare con le risorse gratuite online.  

Ci sono molti corsi interattivi o bootcamp gratuiti che insegnano le basi del linguaggio e aggiungono poi un pezzo alla volta, dando il tempo di assimilare le nuove informazioni. 

Imparare un concetto alla volta è molto meglio per i principianti rispetto a fare una full immersion di tutti i contenuti: testando ciò che si apprende si potrà vedere realizzato l’elemento della pagina web che si vuole aggiungere, entusiasmandosi e motivandosi a imparare ancora di più. 

Se dovessero esserci dubbi o aspetti che si desidera approfondire, si possono cercare video o contenuti specifici.  Le risorse gratuite sono perfette per chi ha già un sito web e vuole essere un po’ più indipendente nella sua gestione e personalizzazione.  

Chi invece vuole studiare approfonditamente il linguaggio HTML e magari farlo diventare parte della sua carriera, dovrebbe scegliere risorse a pagamento come Hackademy di Aulab, il corso completo per chi vuole diventare un programmatore professionista.  

Quindi, perché bisogna conoscere l’HTML? 

HTML è importante non solo per chi vuole diventare un programmatore ma anche per chi vuole migliorare il sito della propria attività oppure la strategia di marketing, lo sviluppo di progetti. 

Sono davvero molti gli aspetti in cui può aiutare avere una buona conoscenza di questo linguaggio: inoltre, è sempre più diffuso e richiesto quindi la maggior parte delle aziende cerca figure che conoscano l’HTML.  Per diventare bravi bisogna continuare ad esercitarsi e fare pratica, così da ottenere i risultati che si stanno cercando.  

Condividi

Redazione