Word of Sport

Il fuoco avvolge un’auto e minaccia anche un condominio

Tanta paura per i residenti
sei in  Cronaca

3 settimane fa - 16 Novembre 2021

Il fuoco avvolge un’auto e minaccia anche un condominio. Attimi di paura si sono vissuti subito dopo la mezzanotte a Solofra al viale Principe Amedeo, per un incendio che ha interessato un’autovettura parcheggiata nei pressi di un palazzo del posto.

Fuoco anche alla facciata dell’edificio

Il tempestivo intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco di Avellino ha permesso di spegnere le fiamme che hanno avvolto il veicolo e di salvare altre tre autovetture parcheggiate nei pressi, le quali rimanevano lievemente danneggiate. Danni si sono registrati alla facciata dell’edificio e oltre tanta paura tra i residenti non vi sono state persone coinvolte.

Incidente sul lavoro: operaio 57enne cade dal tetto e muore

Un uomo di 57 anni, Giovanni Colangelo, di Montecorvino Rovella, è deceduto questa mattina in un incidente sul lavoro a Bellizzi, altro piccolo centro della provincia di Salerno.

L’operaio, a quanto si apprende, è caduto dal tetto di una abitazione mentre stava ispezionando una canna fumaria. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per le indagini del caso e il personale del servizio di prevenzione ed infortuni dell’Asl di Salerno.

L’incidente sul lavoro è avvenuto questa mattina, 15 novembre, in via Olmo. Il 57enne, questa la ricostruzione, avrebbe perso l’equilibrio mentre si trovava da solo sul tetto per ispezionare la canna fumaria di un’abitazione privata.

Per cause che ancora non si conoscono, sarebbe precipitato nel vuoto, cadendo rovinosamente dopo un volo di diversi metri; nell’impatto avrebbe battuto la testa.

Subito è stato lanciato l’allarme, ma i tentativi di soccorso si sono rivelati, purtroppo, inutili. Quando i sanitari del 118 hanno raggiunto la strada l’operaio era già deceduto, probabilmente è morto sul colpo.

La ricostruzione della dinamica

Al vaglio degli investigatori, che sono al lavoro per ricostruire la dinamica, anche la posizione lavorativa dell’uomo. Sono in corso accertamenti per capire se fosse assicurato e se al momento dell’incidente stesse utilizzando le protezioni obbligatorie per legge.

Dalle prime risultanze pare che il 57enne non fosse dipendente di una ditta ma che lavorasse autonomamente ed in modo saltuario. Non si esclude che l’incidente possa essere stato causato da un malore.

Malore che potrebbe averlo colto mentre era sul tetto e avergli fatto perdere l’equilibrio. Il magistrato di turno ha disposto comunque il sequestro della salma in vista dell’autopsia, che sarà effettuata molto probabilmente nei prossimi giorni. (foto di repertorio)

Il fuoco avvolge un’auto e minaccia anche un condominio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST auto edificio fiamme Oggi