Word of Sport

La Provincia rimuove i rifiuti ad Airola e Paolisi

Un intervento importante che rischia di essere inutile
sei in  valle caudina

8 mesi fa - 27 Maggio 2021

La Provincia rimuovi i rifiuti ad Airola e Paolisi. Affidati ad una Ditta specializzata i lavori di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti abbandonati sulle pertinenze delle strade provinciali dei Comuni di Airola e Paolisi.

Il presidente Di Maria

Lo comunica il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, Il numero uno della Rocca dei Rettori  sottolinea come la rimozione dei rifiuti, sia stata fatta con la supervisione del Settore Tecnico diretto dall’ing. Angelo Carmine Giordano, e dei funzionari Salvatore Minicozzi e Nazzareno Mignone.

Di Maria informa che la rimozione riguarda strade intensamente trafficate sulla direttrice più breve da Napoli/Caserta verso Montesarchio e il capoluogo del Sannio.

L’incivile abbandono dei rifiuti lungo questa direttrice è dunque un pessimo biglietto da visita per il territorio locale, peraltro in uno dei punti di maggiore prestigio e suggestione storica (l’antica “Caudium” e i luoghi cantati da Quinto Orazio Flacco, …).

Da qui il rinnovato appello del Presidente Di Maria ad un comportamento più responsabile da parte di tutti. Peraltro, porre rimedio ad uno spettacolo indecoroso quale quello dei rifiuti abbandonati lungo le arterie stradali costituisce un aggravio per il Bilancio della Provincia.

La rimozione

La rimozione riguarda una ingente quantità di materiale abbandonato da ignoti nell’intersezione della Fondo Valle Isclero con la Statale 7 Appia nella Valle Caudina sannita.

Precisamente, nel territorio di Airola, in località Fontanelle, l’area di svincolo della Fondovalle Isclero, nonché in località Tavernola sulla via Appia la piazzola di sosta in corsia direzione Caserta in uscita dalla Rotatoria.Mentre nel territorio di Paolisi riguarda la stessa Rotatoria sulla Via Appia e i rami di svincolo con l’Area Industriale.

La Provincia rimuove i rifiuti ad Airola e Paolisi

Purtroppo, sappiamo che l’appello del presidente Di Maria verrà disatteso. Tempo poche settimane e quelle zona torneranno a riempirsi di rifiuti di ogni specieò. Sino a quando non ci saranno ferrei controlli e forti sanzioni, questo andazzo continuerà all’infinito.

Oramai certa gente crede di trovarsi di fronte a delle vere discariche se ne frega di continuare a ferire il territorio.

La Provincia rimuove i rifiuti ad Airola e Paolisi
TEMI DI QUESTO POST di maria Oggi provincia rifiuti