Word of Sport

L’ingegnere Capuano nominato nell’Osservatorio Regionale gestione rifiuti

Una nomina che premia conoscenza della materia e impegno per il territorio
sei in  valle caudina

2 settimane fa - 10 Gennaio 2022

L’ingegnere Capuano nominato nell’Osservatorio Regionale gestione rifiuti.  L’Ingegnere Francesco Capuano, già vicesindaco di San Martino Valle Caudina  e Vice Presidente dell’ Uncem Campania (2016/2020), con decreto del Presidente dell’Osservatorio  Regionale Campano sulla gestione dei rifiuti, l’ex  senatore Enzo de Luca, è stato nominato quale tecnico esperto di “territorio ed agricoltura”, quale  membro del tavolo tecnico, costituito presso la Regione Campania.

La presenza delle università campane

Il tavolo e arricchito dalla presenza di rappresentanti di vari Enti ed università della regione quali i rappresentanti delle Università degli Studi: Federico II di Napoli; Unisa di Salerno; Parthenope di Napoli; Accademia di belle arti di Napoli; Ateneo del Sannio di Benevento; Vanvitelli di Caserta e un rappresentante del Consorzio inter-Universitario per la previsione e la prevenzione dei Grandi Rischi (CUGR) al fine di redigere il documento regionale  per la “Campania sostenibile”.

L’importante tavolo tecnico costituito proprio presso l’Osservatorio Regionale dei Rifiuti, all’uopo delegato, avrà il compito di redigere il documento tecnico sulla transizione ecologica possibile in Campania, coinvolgendo il mondo della cultura, dell’economia ambientale e sociale la strategia da attuare per rendere compiuta la transizione ecologica, contribuendo anche al contrasto dei mutamenti climatici in Campania, una delle regioni a maggiore rischio idrogeologico.

La riunione di domani

Presieduto dall’ex Senatore Enzo De Luca, il Coordinamento della Sostenibilità Ambientale ha riunito una nuova sessione per domani, martedì  11 gennaio 2022.Al tavolo Rosa Marmo, coordinatrice per la “Cabina di Regia del Piano Regionale di Sviluppo sostenibile in Campania” e Maria Mazzocchi Neve, Responsabile Segreteria ORGR in rappresentanza dell’Agenzia Regionale per l’Ambiente in Campania.

Il documento dovrà contenere proposte inerenti il tema della Transizione Ecologica in Campania, anche approfondendo peculiarità e specificità territoriali, con riferimento ai temi dell’aria e delle acque, della mobilità e della sanità, nella prospettiva dell’economia circolare.

Le ragioni di una scelta

In una fase successiva anche le scuole saranno parte del percorso, con dibattiti e convegni dove si affronteranno le questioni ambientali.Al termine del lavoro del Tavolo Tecnico sulla sostenibilità ambientale, sono previsti cinque di presentazione nei capoluoghi di provincia, con un sesto conclusivo appuntamento presso la Regione Campania per presentare il lavoro svolto e l’importante documento.

La nomina dell’ingegnere Capuano premia un impegno costante a favore delle aree interne e la  conoscenza vera e dettagliata di luoghi e persone. Si presenta come una importante opportunità per cucire il piano secondo le esigenze del territorio.

L’ingegnere Capuano nominato nell’Osservatorio Regionale gestione rifiuti
TEMI DI QUESTO POST capuano Oggi osservatorio rifiuti