Quantcast

Minacciava padre e madre, 30enne in manette

4 settimane fa
21 Settembre 2020
di redazione

Minacciava padre e madre, 30enne in manette. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Baiano hanno tratto in arresto un trentenne di Mugnano del Cardinale.

Maltrattamenti

Il giovane dovrà rispondere di  “Maltrattamenti in famiglia” e “Tentata estorsione”.

Arresto

I carabinieri lo hanno tratto in arresto, applicando un’ordinanza  del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura della Repubblica, che ha coordinato le indagini condotte dai militari dell’Arma.

Violenza

In questo viene scritta la  parola fine ad un triste episodio di violenza consumatasi tra le mura domestiche.

Maltrattamenti

I Carabinieri, attraverso uno scrupoloso lavoro di indagine portata avanti con doverosa sensibilità, hanno accertato che il soggetto, in diverse circostanze si rendeva responsabile di maltrattamenti e di tentata estorsione nei confronti del padre e della madre.

Minacciava padre e madre, 30enne in manette
Li  minacciava  e a volte  distruggeva  le suppellettili dell’abitazione. Un solo motivo lo animava. Pretendeva somme di denaro per soddisfare la sua esigenza di dipendente da sostanza stupefacente.
Evidenze

I carabinieri raccoglievano diverse evidenze e  le riferivano all’autorità giudiziaria. In questo modo.  tracciavano a carico dell’indagato un quadro gravemente indiziario.

Tutto questo  ha consentito l’emissione del provvedimento, in esecuzione del quale il trentenne è stato tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

temi di questo post