Quantcast
valle caudina

Montesarchio: due cooperative per la rinascita dell’ex Moccia

di  Redazione  -  28 Febbraio 2020

Questa mattina il sindaco di Montesarchio Franco Damiano e l’assessore al lavoro e attività produttive Annalisa Clemente hanno accolto l’assessore regionale Palmeri davanti all’ex laterificio Moccia, che ha cessato l’attività nell’ottobre 2018, lasciando nello sconforto tante famiglie.

Tutti i lavoratori si sono organizzati in 2 cooperative di lavoro utilizzando la misura della Regione Campania Worker Byout, che finanzia ciascuna idea progettuale con un contributo fino a 300 mila euro.

Sono nate 2 idee d’impresa, la prima prevede la produzione di materiali di bioedilizia (progetto assolutamente rivoluzionario) di canapa e argilla, il secondo una produzione di vasi tipici dei pignatari di Montesarchio, accompagnato da una scuola di recupero dei vecchi mestieri.