Logo

Montesarchio: gli operai della Moccia Laterizi si rivolgono al giudice del lavoro

23 Ottobre 2018

Montesarchio: gli operai della Moccia Laterizi si rivolgono al giudice del lavoro

Montesarchio. I 26 iscritti alla Filca Cisl hanno firmato per impugnare i licenziamenti davanti all’ufficio provinciale del lavoro. A breve, lo faranno anche i dieci iscritti alla Fillea Cgil. Poi si andrà davanti ad un giudice del lavoro. La Moccia non ha concesso nulla agli operai. Neanche la naturale cortesia di rispondere alla loro richiesta di revoca dei licenziamenti. La proprietà non ha mostrato nemmeno un briciolo di rispetto ad un consiglio comunale di una comunità che ha ospitato l’azienda per lungo tempo. La stessa comunità che ha decretato la sua fortuna, affidando ad un prezzo stracciato lo sfruttamento della cava di località Tora. Ai lavori del consiglio aveva preso parte il direttore dello stabilimento che, a quanto pare, era interessato solo a far uscire dallo stabilimento il materiale. Ma ciò non succederà perché gli ex dipendenti non lasciano il presidio di via Benevento.