Word of Sport

Montesarchio: riaprono i cantieri

sei in  Economia

9 anni fa - 14 Marzo 2013

Tornano ad aprire i cantieri in Valle Caudina. La vicenda dell’accelerazione della spesa dovrebbe portare i primi effetti benefici in un’economia asfittica che, negli ultimi cinque anni, è diventata sempre marginale. Il primo a muoversi dovrebbe essere il comune di Montesarchio. Entro 15 giorni,infatti, palazzo San Francesco  dovrà bandire la gara di appalto il rifacimento di gran parte della rete fognaria. L’intervento  è entrato nei fondi per l’accelerazione della spesa,varato dalla regione Campania, la settimana scorsa. La giunta, guidata dal sindaco, Franco Damiano, ha ottenuto oltre cinque milioni di euro e si tratta della cifra più consistente, stanziata per l’intera provincia di Benevento. Ricordiamo, infatti, che il capoluogo di provincia non è entrato in questa ripartizione in quanto comune superiore ai 50mila abitanti. L’intervento servirà per risolvere l’annoso problema degli allagamenti che si verificano nella zona a Valle del centro caudino, ossia, via Cervinara, via San Martino, via Napoli, via Benevento e tutte le traverse limitrofe. Si tratta di un intervento di grande importanza che dovrebbe produrre dei piccoli effetti benefici anche per il lavoro e per l’indotto. Senza contare che, in questa circostanza, non ci dovremo trovare di fronte a cantieri infiniti, La regione, infatti, ha posto dei paletti ben precisi ed i soldi verranno erogati, step by step, con un inizio ed una fine ben precisi. La giunta Damiano sta lavorando anche per quanto riguarda l’edilizia scolastica, per intercettare i fondi che il premier Renzi ha promesso per efficentare al meglio le scuole. In questo contesto sta per essere inviato a palazzo Chigi un progetto per trasformare il vecchio professionale che si trova tra le due scuole medie, in un centro polifunzionale, altamente tecnologico che possa essere di supporto a tutti gli studenti del centro caudino. Naturalmente si procederà anche ad uno screening degli edifici scolastici  capire se ci sono o meno delle criticità. Si tratta, però, per fortuna di edifici abbastanza giovani e, quindi, non dovrebbero avere particolari criticità. Sono interventi di una certa caratura ma la vera sfida per Franco Damiano resta quella di intercettare i fondi europei 2014/2020 per l’area vasta della Città Caudina.

Peppino Vaccariello

Montesarchio: riaprono i cantieri
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Economia Condividi adesso