Logo

Montesarchio: straripa il torrente Tesa, auto sommerse e strade allagate

24 Gennaio 2021

Montesarchio: straripa il torrente Tesa, auto sommerse e strade allagate

Montesarchio: straripa il torrente Tesa, auto sommerse e strade allagate. La pioggia ora fa veramente paura in tutta la Valle Caudina. I forti temporali continuano a fare danni e si inizia a temere per la tenuta dei corsi d’acqua. Situazione abbastanza preoccupante, a Cirignano di Montesarchio, dove il torrente Tesa ha rotto gli argini ed è straripato.

Auto impantanata

La situazione presenta diverse criticità e non manca la paura. Ad esempio un’ auto, una fiat panda è rimasta  impantanata in Via Cirignano. L’ acqua alta giacente nell’ avallo stradale ha provocato questa situazione di grande pericolo.

Fortunatamente, gli occupanti dell’auto sono stati messi in salvo. I fossi vernili risultano colmi e le cunette vengono  ostruite da detriti e oggetti. Anche questo determina l’allagamento della carreggiata stradale. Sul posto, si trovano gli agenti della Polizia locale, i vigili del fuoco del distaccamento di Bonea e i  volontari della  Protezione Civile.

Queste persone hanno provveduto anche a rimuovere l’auto, mentre, come già detto, gli  occupanti erano stati messi in salvo precedentemente. Le condizioni del livello dei torrenti vengono monitorate continuamente, anche dal sindaco  Franco Damiano.

Anche ai confini con Cervinara il livello di guardia è stato superato. Anche, in località Cardito e buona parte del Lagno, risultano allagate. Purtroppo, in quel punto la situazione si presenta in questo modo ogni qualvolta piove più del dovuto.

Pioggia ininterrotta

Si spera che la furia dell’acqua possa placarsi. Piove, ininterrottamente, dalla notte scorsa. Una condizione che fa temere anche per movimenti franosi. Oltre ai torrenti a valle, infatti, bisogna tener in conto quello che avviene in montagna.

Basterebbe davvero poco per innescare qualche movimento franoso che poi trascina nel letto dei torrenti fango e detriti. In questo modo, si rende il quadro ancora più pericoloso.

Intanto. nell’attesa che cessi di piovere. Viene consigliato di non mettersi in viaggio ed evitare anche piccoli spostamenti in tutta la Valle Caudina e la regione Campania. Si corre il rischio di restare impantanati come l’auto a Cirignano.

Guarda la galleria!

Vai alla Gallery