Quantcast

Moto contro auto, morto un 22enne

Moto contro auto, morto un 22enne. Tragico incidente a Pavia. Un ragazzo di 22 anni, nella serata di oggi lunedì 1 marzo, è morto dopo essersi schiantato con la sua moto contro un’automobile.
di redazione
2 mesi fa
1 Marzo 2021
Moto contro auto, morto un 22enne

Moto contro auto, morto un 22enne. Tragico incidente a Pavia. Un ragazzo di 22 anni, nella serata di oggi lunedì 1 marzo, è morto dopo essersi schiantato con la sua moto contro un’automobile.L’allarme alla centrale operativa dell’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia è arrivato poco dopo le 20. Il ragazzo è morto a causa delle ferite riportate. Non è ancora chiara la dinamica della vicenda.

L’incidente si è verificato in via Abbiategrasso, in una zona della periferia di Pavia. Il 22enne era in sella alla sua moto quando, sul sovrappasso della tangenziale ovest, si è scontrato contro la macchina.

Sul posto sono intervenuti il 118 e la polizia locale che ha fatto tutti i rilievi del caso e sta cercando di capire chi o cosa abbia causato l’incidente. Il personale sanitario ha fatto di tutto per salvare il giovane, ma a causa delle gravissime ferite riportate non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Altro drammatico incidente a Gambolo

L’incidente di questa sera ne ricorda un altro drammatico verificatosi invece sabato scorso: una Bmw si è scontrata contro un’altra automobile a Gambolo, in provincia di Pavia. Nell’impatto sono rimasti coinvolti sette giovani, due in modo molto grave.

In particolare il conducente della Bmw, Alberto Piccolini – anche lui 22enne – è morto questa mattina in ospedale. Un 17enne, a bordo della Bmw, è ancora ricoverato in prognosi riservata. Nell’incidente è stato coinvolto anche il fratello di Piccolini.

La polizia stradale sta indagando per cercare di ricostruire la dinamica della vicenda e individuare eventuali responsabilità. Intanto da oggi il mondo del calcio – Piccolini era un arbitro – è in lutto.

Il Pavese funestato da tragedie

Un ragazzo di 27 anni è morto nella serata di ieri, domenica 28 febbraio, dopo essere stato investito e trascinato per qualche metro da un treno vicino al passaggio a livello di Corteolona e Genzone, paese in provincia di Pavia.

Il convoglio, della linea Pavia-Codogno, non avrebbe fatto in tempo a rallentare la sua corsa, travolgendo il giovane, originario del Pavese, che purtroppo non ce l’ha fatta.

orto un ragazzo di 27 anni travolto da un treno

Secondo quanto comunicato dall’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, l’allarme è scattato poco dopo le 20.30 quando una richiesta di aiuto riportava del grave incidente appena consumatosi.

Sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari che, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane. Decesso che è sopraggiunto a causa delle gravi e numerose ferite riportate.

Secondo quanto comunicato, infatti, il suo corpo è stato trascinato dal treno per qualche metro, finché il macchinista, che non l’avrebbe visto spuntare da dietro la sbarra del passaggio a livello, non è riuscito a fermarne la corsa.

Sulla vicenda indaga la polfer: non si esclude il suicidio

Sul luogo dell’incidente sono arrivati poi anche gli agenti della polizia ferroviaria che ha avviato le indagini effettuando tutti i rilievi del caso. Al momento, secondo quanto filtra, non viene esclusa nessuna ipotesi.

Né quella che conduce ad una distrazione del ragazzo, né quella che porta al possibile gesto volontario, dunque al suicidio. L’automobile di proprietà del ragazzo, originario di Linarolo, in provincia di Pavia, è stata ritrovata a pochi metri di distanza dal luogo dell’incidente.

(foto repertorio)

Temi di questo post