Logo

Pensioni: arriva il maxi assegno tra pochissimi giorni

23 Maggio 2022

Pensioni: arriva il maxi assegno tra pochissimi giorni

Pensioni: arriva il maxi assegno tra pochissimi giorni. L’assegno di luglio cambia radicalmente volto alle pensioni. Innanzitutto sarà introdotta la maggiorazione di 200 euro con il bonus del governo Draghi.

Non solo i  pensionati, perché ad avvalersi dell’una tantum a luglio saranno anche i lavoratori che entro la fine di giugno risulteranno destinatari di indennità di disoccupazione. A loro si aggiungono poi i percettori del reddito di cittadinanza e anche i cosiddetti lavoratori “stagionali”.

Ma sarà solo questo il vantaggio?

Non proprio. A luglio infatti sarà erogata anche la 14esima, il bonus aggiuntivo all’assegno pagato dall’Inps. La quattordicesima spetta a tutti i pensionati

Che hanno un reddito complessivo fino a 1,5 volte la pensione minima per quanto riguarda il fondo lavoratori dipendenti fino al 2016 e fino a 2 volte il minimo per il fondo dipendenti dal 2017.

Chi raggiunge i requisiti entro il 31 luglio la rata della quattordicesima è erogata nel rateo di luglio. Per chi invece perfeziona il dato anagrafico, come riporta Qui Finanza, l’1 agosto, l’accredito scatterebbe poi a dicembre.

Il diritto alla quattordicesima scatta per chi ha un reddito complessivo non superiore ai 35mila euro su base annua. E in questo caso, per quest’anno, tutti coloro che soddisfano questo requisito avranno diritto al bonus da 200 euro.

Di quanto aumenta dunque l’assegno?

Oltre ai 200 euro si avrà l’aumento previsto con l’assegno extra della quattordicesima: da 437 euro a 655 euro per gli assegni fino a 1,5 volte il minimo e da 336 euro ai 504 euro per gli assegni da 1,5 volte a 2 volte il trattamento minimo.