Word of Sport

Petecca (Architetti): Fuksas? Solo rispetto della legalità

Post su facebook del presidente degli Architetti Irpini
sei in  Attualità

8 mesi fa - 30 Maggio 2021

Petecca (Architetti): Fuksas? Solo rispetto della legalità. Nessuna polemica con l’archistar Fuksas ma un semplice richiamo ai principi della legalità. E’ quanto scrive sulla propria bacheca facebook, Erminio Petecca, presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Avellino.

Polemica

Nei giorni scorsi, Massimiliano Fuksas si è tirato fuori dalle polemiche sorte intorno al suo incarico di ristrutturazione della Dogana di Avellino.

“Caro sindaco”, scriveva l’archistar rivolto a Gianluca Festa, amministratore del capoluogo irpino.  “Ti ringrazio molto per aver pensato a me per collaborare al progetto della riqualificazione della Dogana, ma considerate le quotidiane polemiche sollevate dai professionisti locali, mi vedo costretto a rinunciare a questo, seppur piccolo, prestigioso incarico, sperando in questo modo di riportare l’armonia nella vostra comunità”.

Querelle

La querelle infiamma Avellino da qualche settimana, in particolare dopo l’intervento dell’Ordine degli architetti in merito alla scelta di Massimiliano e Doriana Fuksas. Una scelta in realtà contestata non per il nome illustre del progettista, ma per la procedura di affidamento diretto di un lavoro che vale 290 mila euro, senza un bando pubblico.

Post su Facebook

Ecco quanto scrive Petecca: “Qualcuno mi chiede di scusarmi con la città e di fare un passo indietro sulla “questione” Fuksas, invitandolo a ritirare la rinuncia.

A questi vorrei rispondere con diverse argomentazioni, ma mi limito semplicemente a ribadire che non ho nessuna delega di legge per poter interpretare liberamente il Codice degli appalti, per cui non è in capo a me, come presidente dell’Ordine degli architetti, decidere se il maestro Fuksas può onorarci o meno della sua presenza nella città di Avellino, ma unicamente alle leggi in vigore nel nostro Paese.

E qui l’invito a non banalizzare ulteriormente la discussione,  in quanto non è la guerra dei campanili né una schermaglia politica, ma semplicemente la rivendicazione dei principi di legalità, come diritti fondamentali dei cittadini.

Qui le altre notizie di cronaca.

Segui tutti gli aggiornamenti cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook del Caudino.
Petecca (Architetti): Fuksas? Solo rispetto della legalità

Petecca (Architetti): Fuksas? Solo rispetto della legalità