Cronaca

Punto da un’ape, muore dopo due giorni

Punto da un’ape, muore dopo due giorni

Punto da un’ape, muore dopo due giorni. È deceduto questa mattina all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta Lorenzo Di Grigoli. Il giovane di Cammarata, in provincia di Agrigento, venerdì sera veniva punto da un’ape. Di Gigoli si  trovava in macchina con la fidanzata.  Subito dopo la puntura dell’insetto il giovane ha accusato un forte dolore, poi ha cominciato ad avere difficoltà respiratorie. La stessa fidanzata  ha condotto Di Gigoli al Pte di Cammarata dove il medico di guardia, viste le gravissime condizioni del giovane, ha immediatamente contattato il 118.

Dalla centrale di Caltanissetta è stato inviato l’elisoccorso. Quando i rianimatori sono arrivati il giovane, colto da choc anafilattico, era già in arresto cardiorespiratorio. È stato dunque massaggiato, ventilato, intubato e trasportato all’ospedale Sant’Elia ormai in coma. Dopo due giorni questa mattina il suo cuore ha cessato di battere.  «Cammarata piange per la tragica perdita di Lorenzo: ragazzo brillante, pieno di vita ed amico di tutti. La città si stringe al dolore dei genitori e familiari tutti», ha scritto su Facebook il sindaco Vincenzo Giambrone.