Attualità

Rotondi: la scomparsa di Angela Carbone

Rotondi: la scomparsa di Angela Carbone
“Ciao Angela”. Due parole sole, semplici e sentite per salutare il grande amore della sua vita. Il dottore Francesco Lanni ha inteso così dire addio alla moglie Angela Carbone, postando su facebook, questa breve frase con un cuore e con una foto della Valle Caudina. La dottoressa, analista, titolare dello studio di analisi cliniche San Rocco a Montesarchio, si è spenta nella notte, nella sua abitazione di Rotondi. Per anni ha lottato come una leonessa contro una terribile malattia. Non si era persa mai d’animo, riempita d’amore dal marito Francesco, dalla figlia Blandina e da tutti i suoi cari, aveva sempre trovato le forze per non arrendersi, per continuare, nonostante le tantissime sofferenze. Sino a quando si è spenta, il suo cuore generoso ha cessato di battere.
La dottoressa Carbone era conosciutissima a Rotondi, Paolisi, Cervinara e Montesarchio. La piangono affranti la mamma Luigia, il papà Domenico, i fratelli Pasquale e Anna, i cognati, i nipoti e i suoi familiari. Non ci sono parole per descrivere il profondo dolore dell’amata figlia Blandina e del marito Francesco. Entrambi le sono stati sempre accanto, combattendo con lei ed affrontando uniti il calvario della malattia, senza perdersi mai d’animo, trovando la forza nella determinazione della loro cara mamma e moglie. Le esequie si terrano domattina, lunedì 11 dicembre alle ore 11.00, nella chiesa della Santissima Annunziata a Rotondi. La salma, per espressa volontà di Angela, sarà tumulata nel cimitero di Paolisi. Il Caudino partecipa al dolore della famiglia e ci piace ricordare un altro aspetto della dottoressa Carbone. Nonostante le sofferenze della malattia, spesso trovava la forza di denunciare storture, discriminazioni e torti subite da tante persone. Lo faceva, pubblicamente, anche contattando il nostro giornale. La vogliamo ricordare così, forte, fiera e con un cuore grandissimo.
Ciao Angela, da lassù veglia su tutti noi e proteggi i tuoi cari.