Quantcast

Tragedia all’alba, 70enne si toglie la vita

2 mesi fa
5 Agosto 2020
di redazione

Tragedia all’alba, 70enne si toglie la vita. Tragedia all’alba. Un uomo di 70 anni ha deciso di togliersi la vita. Secondo le prime ricostruzioni, il 70enne ha elaborato il suicidio con i minimi particolari. Ha utilizzato una fascetta che ha stretto al collo sino a morire soffocato. Teatro dell’ennesimo suicidio un’abitazione di via Guadagnino a San Felice a Cancello.

Quando gli altri parenti si sono svegliati, hanno trovato morto il loro congiunto. Nessuno ha capito quello che stava succedendo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma non hanno potuto fare altro che costatarne la morte. Ai carabinieri, invece, il compito di accertare il suicidio e di ricostruire le fasi che hanno portato al decesso del 70enne.

Come spesso avviene, ignote le cause che hanno portato l’uomo a compiere l’insano gesto. Purtroppo, gli esperti indicano Agosto come un mese d’allarme rosso per quanto riguarda le persone depresse.

Il clima spensierato di questo periodo induce le persone che soffrono a decidere di farla finita. Il male oscuro, la depressione scava in modo selvaggio sino a portare ad un punto di non ritorno. Senza contare poi, che queste persone sanno fingere e camuffare il loro malessere. Si è quasi disarmati di fronte a questo nemico che sembra invincibile.

temi di questo post