Cronaca

Uccide a bastonate lo zio disabile

Uccide a bastonate lo zio disabile

Uccide a bastonate lo zio disabile. Ormai a tre settimane dall’efferato delitto arriva la svolta per l’assassinio di via Giardini. È stato tratto in arresto Octavian Montean, il 41enne accusato dell’omicidio dello zio, il 62enne connazionale Petru Montean, trovato cadavere la sera del 1 luglio nella sua abitazione di fortuna a Capua realizzata negli spogliatoi dell’ex campo sportivo di via Giardini, con ferite al volto e al capo.

Trovato dal fratello

L’uomo,da tempo sulle sedia a rotelle dopo essere stato colpito da ictus, è stato trovato riverso a terra dal fratello, che era andato a trovarlo come faceva spesso. Inizialmente si pensava ad una caduta, ma dall’autopsia effettuata  all’istituto di medicina legale di Caserta sulla salma del 62enne, è emerso che le ferite sarebbero maggiormente compatibili con un’aggressione con bastone o corpo contundente.

L’ipotesi, seguita fin dal primo momento, è che il 62enne sia stato ucciso dal nipote, datosi alla macchia dopo il delitto. Il 41enne è stato rintracciato a Napoli mentre era in fila alla Caritas.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it