Unione della Valle, Caldoro: Esempio per la Campania

26 Aprile 2014

Unione della Valle, Caldoro: Esempio per la Campania

Dopo la visita al museo, il presidente Caldoro ed il sottosegretario Del Basso De Caro hanno partecipato, nell’aula consiliare dj palazzo San Francesco ad una sorta di battesimo ufficiale dell’Unione della Città Caudina dei servizi.  Una cerimonia alla quale hanno preso parte tutti i sindaci della Valle che aderito all’Unione che dovrà essere sottoscritta solo davanti ad un notaio. Damiano ha illustrato tutti gli sforzi per far nascere questo momento associativo. “Ma ci stiamo riuscendo, ha detto il padrone di casa.  La Valle sta cercando di ragionare come un’unica città.  E ci aspettiamo dalla regione e dal governo il giusto riconoscimento”. De Basso De Caro conosce bene questi sforzi ed ha rimarcato come la Valle si stia muovendo secondo i dettami della legge Del Rio.  “State ragionando in termini di area vasta, ha detto il sottosegretario.  Lo state facendo per non disperdere le risorse europee e noi non possiamo non tenerne conto”. Dello stesso avviso anche il governatore.  ” Non esiste l’altra Campania,  ha detto Caldoro.  La nostra regione è una sola ma dobbiamo dotare le zone interne delle giuste infrastrutture.  Il vostro sforzo  va proprio in questo senso è vi posso dire che dal punto di vista istituzionale, a Palazzo Santa Lucia,  avrete una porta sempre aperta. La vostra magnifica Valle sta dando un esempio a tutti i territori.

Peppino Vaccariello

Continua la lettura