Quantcast

Valle Caudina: anziano cade dal muretto e batte la testa. è in terapia intensiva

di  Redazione
5 mesi fa - 22 Dicembre 2020

Valle Caudina: anziano cade dal muretto e batte la testa. è in terapia intensiva. E’ caduto da un muretto procurandosi gravi ferite, tanto da richiedere l’intervento dell’elisoccorso Pegaso che lo ha trasportato all’ospedale di Careggi a Firenze.

L’incidente è accaduto poco dopo le 8 del mattino di lunedì 21 dicembre in via Cairoli a Sovigliana. Un uomo, secondo quanto si apprende, sarebbe caduto probabilmente all’interno della sua stessa proprietà sbattendo la testa. Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Misericordia di Montelupo ma, come detto, è stato necessario l’arrivo del Pegaso per trasferire l’uomo a Firenze.

Sul posto anche la polizia municipale dell’Unione dei Comuni. Si tratta di un anziano di San Martino Valle Caudina che da 50 anni fa è emigrato in Toscana, Lo ha comunicato proprio il figlio dell’anziano, pubblicando un post sul gruppo Facebooh Sei di San Martino se. Egidio Varrecchia, questo il nome del figlio, così scrive, postando l’articolo de Il Tirreno che riporta la notizia.

Molti di voi lo conoscono. È un vostro paesano emigrato a Firenze 50 anni fa, ma sempre presente in paese per qualsiasi festa o ricorrenza. È mio padre VARRECCHIA ANIELLO. Per adesso è in Terapia Intensiva a Firenze. Preghiamo per lui .

Un gesto di affetto che richiama l’attenzione del paese natale, che, probabilmente, il signor Aniello Varrecchia, porta sempre nel suo cuore anche se la vita lo ha portato a vivere in Toscana e , precisamente, a Vinci.

Nonostante la lontananza ha cercato sempre di essere presente, come ricorda il figlio Egidio, nelle feste e nelle ricorrenze più importanti. Un cordone ombelicale che non è stato mai tagliato e che è stato sempre tenuto in vita.

Valle Caudina: anziano cade dal muretto e batte la testa. è in terapia intensiva

Lo stesso rapporto che mantengono con i paesi caudini le tantissime persone che hanno dovuto lasciarli per andare a lavorare fuori. Puoi girare il mondo, ma certe cose non le dimenticherai mai, come ha fatto il signor Aniello. Ed ora San Martino prega per lui.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
anziano Oggi San martino toscana