Quantcast

Valle Caudina: vaccinazione al via a Cervinara

di redazione
2 settimane fa
22 Febbraio 2021
Valle Caudina: vaccinazione al via a Cervinara

Valle Caudina: vaccinazione al via a Cervinara. Fanno una grande tenerezza. Il bel sole di oggi li riscalda, nell’attesa che arrivi il loro turno per essere vaccinati. Una splendida giornata, un anticipo di primavera saluta il primo giorno di vaccinazioni anticovid al Palacaudium di Cervinara.

Over 80 di Roccabascerana

Oggi tocca a coloro che hanno superato gli ottanta anni e risiedono nel comune di Roccabascerana. Il palazzetto, infatti, ospiterà le vaccinazioni non solo di Cervinara, ma di tutti i comuni irpini della Valle Caudina, Roccabascerana, San Martino Valle Caudina e Rotondi.

A fare gli onori di casa, il sindaco Caterina Lengua, il suo vice Filuccio Tangredi ed il primo cittadino di Roccabascerana, Roberto Del Grosso. Tocca a lui controllare la lista delle persone, attendere il loro arrivo e capire se va tutto bene o meno.

Oltre ai medici e agli infermieri dell’asl, i volontari della Confraternita Misericordia e quelli della Protezione Civile offrono il loro importante contributo.

La Misericordia, guidata dal governatore Luigi Cioffi, ha messo a disposizione un’ambulanza, nel malaugurato caso che uno degli anziani possa accusare un malore. I volontari del nucleo comunale di Protezione Civile, invece, devono controllare che non si formino assembramenti.

Ma i nonnini di Roccabascerana sono tutti ligi alle regole e, poi, la struttura offre davvero tanto spazio all’interno e all’esterno. Anche chi li accompagna rispetta le regole e mantiene le distanze.

Marito e moglie, i primi a vaccinarsi

L’arrivo della direttrice generale dell’Asl, Maria Morgante, segna il via a tutte le operazioni. I primi a vaccinarsi un marito ed una moglie. Si tratta dei signori Vittorio Piantedosi ed Angela Rossi.

Entrano nei box, tranquillamente, senza paura, come se si stessero liberando da un peso che li opprime da un anno esatto.

In tutta la giornata di oggi, verranno vaccinate 104 persone. Con i suoi 95 anni, il più anziano è il signor Armando Della Valle.

L’organizzazione funziona al meglio, tanto che non mancano i complimenti della dottoressa Morgante, sia per l’allestimento della struttura, sia per la prova di unità e solidarietà offerta da quattro comuni irpini delal Valle Caudina.

Oggi, davvero il sole fa ben sperare che si possa assestare un colpo vincente contro la malattia pandemica.