Cervinara

Cervinara: 23enne uccide geometra 53enne

Cervinara: 23enne uccide geometra 53enne

Cervinara: 23enne uccide geometra 53enne. I motivi dell’omicidio devono  essere ancora tutti chiariti. Ma, sembra si possa trattare di una discussione sfociata nel sangue. Una discussione nata per motivi sentimentali.

Fatto di sangue

Un cervinarese di 23anni, G.L.,  che vive a via dei Monti, nella serata di ieri avrebbe accoltellato a morte A. G., geometra presso la Fca di Pianordardine. Il grave fatto di sangue si è consumato ad Avellino, nel centralissimo corso Vittorio Emanuele.

A. G. viveva al quinto piano di un condomino ed ieri sera era a casa con tutta la sua famiglia, moglie e due figlie. A questo punto la ricostruzione si fa nebulosa.

Vicende sentimentali

Secondo gli agenti della squadra mobile della questura di Avellino e del commissariato di Polizia di Stato di Cervinara, il 23enne aveva un interesse sentimentale con una delle figlie. Non è chiaro se avesse una relazione, la corteggiasse o, addirittura, importunasse la ragazza. Questi aspetti devono essere ancora chiariti.

Fatto sta che al padre non faceva piacere questo interesse da parte del ragazzo cervinarese. Così, probabilmente, nella serata di ieri, il 23enne aveva deciso di avere una franca discussione con il padre della ragazza. Ed ha deciso di recarsi ad Avellino. A quanto pare, nel capoluogo irpino deve essere stato accompagnato perché non guida.

Una volta al quinto piano, all’interno dell’appartamento, la discussione deve essere degenerata e si è trasformata in una lite vera e propria. A questo punto, il cervinarese avrebbe afferrato un grosso  coltello da cucina ed avrebbe sferrato alcuni fendenti contro il geometra della Fca.

Colpi mortali al torace

Le coltellate  hanno raggiunto il 53enne al torace, mentre, sempre secondo la ricostruzione della polizia, G.L.  fuggiva, probabilmente, già verso Cervinara.

La moglie e le figlie hanno dato l’allarme. Sul posto si sono portati i sanitari del 118 e gli agenti della squadra mobile della questura di Avellino.

Arresto

I sanitari hanno trasportato, d’urgenza il ferito in ospedale. Ma, poco dopo il suo arrivo, il cuore del 53enne ha cessato di battere. In pochissimo tempo, gli investigatori hanno ricostruito, insieme a moglie e figlie, le fasi del ferimento del geometra.

Così, nella notte, i poliziotti si sono messe sulle tracce del presunto assassino e lo hanno tratto in arresto. Il 23enne ora si trova alloggiato presso il carcere di Bellizzi Irpino a disposizione dell’autorità giudiziaria.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it