Attualità

Cervinara: lettera delle persone perbene contro il corvo che infanga i sacerdoti

Cervinara: lettera delle persone perbene contro il corvo che infanga i sacerdoti

Cervinara: lettera delle persone perbene contro il corvo che infanga i sacerdoti. Al corvo, agli anonimi che non hanno il coraggio di metterci la faccia che strisciano nell’ombre e colpiscono a tradimento, centinaia di fedeli di Cervinara hanno dato una bellissima risposta.

Accuse contro l’Unità Pastorale

Dopo le accuse lanciate contro l’Unità Pastorale, queste persone hanno scritto una lettera pubblica e si sono firmate con nome e cognome.

La lettera dei fedeli

Vi proponiamo la lettera e le firme, con la speranza che la viltà dell’anonimato a Cervinara possa, finalmente, terminare in ogni campo. Ecco la lettera.

Abbiamo letto la lettera anonima che ha per oggetto -sarebbe più giusto dire come pretesto- l’Unità Pastorale di Cervinara. Abbiamo provato incredulità, amarezza e, a tratti, perfino disgusto e un sacrosanto sdegno.

Lo scritto, sulla cui struttura sintattica è meglio stendere un velo pietoso, non mira ad illustrare semplicemente la realtà ecclesiale locale ma trasuda, a nostro avviso, livore, cattiveria, rabbia repressa verso i sacerdoti chiamati in causa, apostrofando e condannando la loro condotta, il loro apostolato.

Sentimenti in contrasto con il Vangelo

Questi sentimenti non si addicono ad un vero cristiano e sono in stridente contrasto con la Parola e la vita di Cristo ispirata al perdono, alla misericordia, all’amore infinito.

La volontà di colpire, di umiliare è talmente indomabile che non si accontenta di evidenziare le eventuali colpe ma si compiace di offendere, dileggiare i presunti colpevoli con nomignoli e battute di scherno nient’ affatto spiritose. Chi ha redatto la lettera, ha dimenticato la buona creanza e, soprattutto, il rispetto che si deve all’abito talare e alla dignità sacerdotale.

Sentiamo, dunque, il dovere di mettere fine a questa querelle non allo scopo di difendere, di riabilitare i nostri reverendissimi sacerdoti (che non ne hanno affatto bisogno) ma per indurre ad una riflessione-ammenda, per rasserenare gli animi e soprattutto- per impedire che tanto fango dilaghi, turbando e avvelenando le coscienze o, peggio, insinuando in esse l’ombra del dubbio, la sfiducia, lo scoramento e alimentando, inoltre, il chiacchiericcio sterile e malevolo dei parrocchiani.

Peggiori sentimenti

Questi sedicenti fedeli che hanno voluto dare sfogo ai peggiori sentimenti che si annidano, generalmente, negli animi più fragili e più bisognosi di compassione, dovrebbero tener conto del dettato evangelico: se tuo fratello ha commesso un errore, ammoniscilo in segreto; se persevera…

Ci chiediamo, pertanto, se fosse stato preferibile, più opportuno affrontare le varie questioni riguardanti l’attività pastorale con gli stessi interessati e dirimere eventuali controversie da buoni cristiani animati da nobili intenti, desiderosi soltanto di colmare lacune, di risolvere problemi, di migliorare la vita religiosa dei cervinaresi per guidarli ad una crescita spirituale progressiva fino alla santità.

La verità è che la comunità ecclesiale risente delle difficoltà dei tempi: siamo tutti disorientati, esacerbati, stanchi di subire calamità naturali, la guerra e tanti altri mali che ci rendono impotenti e irascibili.

Unirsi ad una catena sociale

È proprio in tali frangenti che bisogna unirsi in una “social catena”, confidare nella divina Provvidenza che spesso interviene per correggere gli errori umani.

Le difficoltà, le disfunzioni, le problematiche non si risolvono azzannandoci, palleggiandoci le responsabilità, alimentando i conflitti.

Bisogna osservare la realtà con obiettività, con equilibrio, con animo sereno e sgombro da pregiudizi con la consapevolezza e l’umiltà di dover rimuovere la trave dal proprio occhio prima che la pagliuzza dall’occhio altrui.

Se ci fermiamo a riflettere, tre sacerdoti non possono soddisfare le esigenze spirituali di una popolazione numerosa e per di più dislocata in varie frazioni, nonostante la buona volontà, lo spirito di sacrificio che li anima, l’impegno costante che profondono nel loro ministero. I nostri Pastori che si sobbarcano ad un notevole e lodevole lavoro, che dimostrano disponibilità all’ascolto e costante attenzione ai problemi, alle esigenze di tutti i fedeli meritano la nostra profonda gratitudine e non giudizi gratuiti, offensivi, privi di fondamento, dettati soltanto da un’avversione immotivata, ingiusta, incomprensibile che è stata condannata all’unisono da noi parrocchiani.

La solidarietà ai sacerdoti

A don Renato, a don Daniele e a don Luca esprimiamo la nostra solidarietà e la nostra stima incondizionata nonché la ferrea volontà di continuare ad usufruire del loro insegnamento apostolico, in un clima di serena e fattiva collaborazione, in una chiesa accogliente e feconda di frutti copiosi, in un cammino gioioso alla sequela di Cristo. Hoc est in votis! Cervinara, 1 Agosto 2022

Ecco le tante firme della lettera

Lettera sottoscritta da: Aitoro Francesco Barbato Fausto Barbato Manuela Bassi Massimiliano Befi Vittorio Bello Rosa Bizzarro Anna Bizzarro Vita Brevetti Luigi Cantone Anna Capodiferro Lorenzo Carello Rosario Carofalo Alfonsina Carofalo Caterina Casale Astrid Casale Clementina Casale Giuseppe Casale Ilenia Casale Rosamaria Casale Rossella Casale Vincenzo Ceccarelli Graziella Ceccarelli Marianna Cestari Vanessa Ciaramella Massimo Cillo Giuseppina Cillo Paola Cioffi Albertina Cioffi Alessandra Cioffi Claudia Cioffi Francesco Cioffi Franco Cioffi Giuseppe Cioffi Giuseppina Cioffi Luisa Cioffi Maddalena Cioffi Nina Cioffi Pierina Cioffi Pina Cioffi Salvatore Cioffi Stefania Cioffi Tina Cioffi Virginia Cioffi Vito Gabriele Civitillo Patrizia Clemente Angela Clemente Angelo Clemente Costantina Clemente Giovanni Clemente Marcella Clemente Rina Cocozza Fabio Cocozza Patrizia Colombarini Carlo Covino Francesco Covino Valeria Cozzolino Franca Crisci Maria Virginia De Angelis Giuliano De Dona Anna De Dona Valentina De Lucia Vincenzo De Marzio Domenico De Marzio Manuela De Marzio Morena De Mizio Dino De Nicolais Luigi De Nisi Chiara Delfino Daniele Esposito Lucia Esposito Michela Falco Anna Falco Concetta Ferrante Annamaria Filomena Cioffi Frezza Caterina Gallo Giovanna Germano Laura Gervasi Caterina Giordano Livia Grasso Mara Ippolito Serafina Iuliano Alessandro Iuliano Antonietta Iuliano Pasqualina Iuliano Stefania Iuliucci Pia Lanni Annamaria Lengua Francesco Leparulo Luigi Leparulo Luigi Leparulo Michele Limonciello Chiara Luongo Caterina Luongo Francesco Mainolfi Chiara Mainolfi Immacolata Marchese Anna Marchese Concetta Marchese Giuseppe Marino Giorgio Marro Anna Marro Anna Marro Bruna Marro Carmela Marro Daniela Marro Domenico Marro Francesca Marro Giusi Marro Letizia Marro Lucia Marro Manuela Marro Raffaele Martone Francesca Martone Katia Martone Sabrina Mazzariello Concettina Mazzariello Ivan Mazzone Pompea Menichini Rosaria Merola Elena Monetti Rocco Moscatiello Giovanna Moscatiello Maddalena Nardo Elena Navarretta Annamaria Ocone Alberto Palladino Italia Pennisi Nancy Perrotta Rosa Picca Emanuele Picca Serena Pisaniello Isabella Pisaniello Rosanna Piscitelli Silvana Pitaniello Maria Pitaniello Mena Pizzuto Benigno Porcile Carmelina Ragucci Anna Ragucci Iolanda Ragucci Maria Ragucci Monica Raio Mimma Raucci Antonio Raviele Francesco Raviele Virginia Ricci Caterina Ricci Caterina Riccio Raffaele Ruggiero Angela Russo Maria Domenica Saggese Teresa Sarapullo Mariangela Schettini Concetta Schettini Filomena Sellitto Maria Serra Tommaso Sozio Celeste Spinoccia Ettore Starace Angela Stellato Tiziana Suor Buon Soccorso Terriaca Suor Colalillo Annunziata Taddeo Alessandra Taddeo Angela Taddeo Giustina Taddeo Luigi Taddeo Marianna Taddeo Michela Tedino Letizia Tirone Veronica Vaccariello Antonio Vaccariello Dora Valente Angela Valente Gianpaolo Valente Giuseppe Vigliotti Roberta Villacci Giuseppina Viola Eleonora Zamparelli Angela Zipete Annamaria

Alla guida dopo aver bevuto e sotto effetto di cocaina
bevuto
Alla guida dopo aver bevuto e sotto effetto di cocaina
40enne muore accoltellato dopo una lite
40enne
40enne muore accoltellato dopo una lite
Medico muore a 36 anni durante immersione
immersione
Medico muore a 36 anni durante immersione

ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it