Cultura

Cervinara: l’opera di Maria Zurlo scelta come manifesto per il festival dell’arte

di  Redazione  -  17 Maggio 2019

Cervinara. Piccoli artisti crescono. Sugli scudi Maria Zurlo che frequenta il secondo anno del Liceo Artistico di Benevento.

Dal prossimo 31 di maggio, l’istituto darà vita ad un festival dell’arte ed ha commissionato ai suoi allievi il manifesto per questo importante appuntamento.

Ebbene, tra i tanti lavori presentati, è stato scelto proprio quello della studentessa di Cervinara. Maria si è ispirata al celebre quadro de Gli Amanti di Magritte, probabilmente, immaginando, da una parte l’amore per l’arte, e , dall’altra,la necessità che l’arte goda della luce del sole.

Grande la soddisfazione per la mamma ed il papà di Maria, Benedetta Parente e Liberato Zurlo che assecondano e supportano la figlia in questo cammino che ha scelto.

Del resto, non potrebbe essere diversamente. E’ proprio il caso di dire che buon sangue non mente. Il papà di Maria, Liberato è un bravissimo fabbro ma ha una forte ascendenza artistica in tutti i lavori che realizza. Un vero e proprio estro che lo ha portato a costruire pezzo per pezzo, fianco a fianco con l’artista di cui poi è diventato amico, la bella Chiave che Milot ha donato a Cervinara.