Cervinara, Sagra della Castagna. Serena D’Onofrio:  Mi presento!

Cervinara, Sagra della Castagna. Serena D’Onofrio: Mi presento!

29 Ottobre 2017

di Redazione

Cervinara. Non dimenticherà questi due giorni Serena D’Onofrio. La giovanissima studentessa delle Belle Arti di Napoli ha dato vita ad una mostra dei suoi lavori, nell’ambito della 38esima edizione della Sagra della Castagna, che si sta svolgendo al Borgo Castello di Cervinara. Il titolo della mostra è quanto mai eloquente: Mi presento.
E Sere Na, questo il nome d’arte, nato dalla divisione del suo vero nome, si presenta davvero. Nei suoi lavori, infatti, emerge l’universo di colori, di sogni ed anche di paure che agitano il suo mondo interiore. Sere Na non dipinge ciò che vede, ma immortala su tela ciò che sente. Così delle innocue farfalle possono diventare uno dei peggiori incubi, perchè lei ha paura delle farfalle. Mentre, il Mastio, simbolo di Castello e di Cervinara, può essere trascinato in un mondo fantastico, sospeso tra la realtà ed il mondo onirico. E, se i due amanti sanguinano, non è un sangue di dolore, ma il simbolo della vita. Così anche una clessidra si può riempire di sangue per scandire il tempo.
Sere Na ha tanto da dire e lo vuole fare con i suoi pennelli, con i suoi colori. La mostra è davvero bella ed interessante e lei stessa si presenta al pubblico che pone tante domande. Probabilmente, sentiremo ancora parlare di Serena D’Onofrio e lei non dimenticherà mai questa prima volta, in cui si è presentata.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cervinaras Home In evidenza sagra della castagna serena d'onofrio valle caudina