Coronavirus: dona le attrezzature del respiratore al quale vive attaccata, amore e solidarietà ai tempi dell’epidemia

Coronavirus: dona le attrezzature del respiratore al quale vive attaccata, amore e solidarietà ai tempi dell’epidemia

1 Aprile 2020

di Redazione

Un gesto bellissimo e commovente, di amore e solidarietà. Oggi siamo andati da Elisabetta, a Casoria, affetta da disabilità muscolare e respiratoria. Segue ogni giorno il gran lavoro che si sta facendo, e ci ha chiamato. Un nostro volontario, che ringraziamo, ha fatto da staffetta. Ha voluto donare le attrezzature monouso del suo respiratore per metterle a disposizione e dare il suo contributo. Un gesto che ci dà speranza e apre il cuore. Un grande abbraccio a Elisabetta.

Davvero un gestro straordinario che è stato reso noto dal presidente della giunta regionale della Campania sulla sua pagina facebook. Pensare ad una signora che, praticamente, vive grazie ad un respiratore che dona questo tipo di attrezzature ci fa venire i brividi.

In questi giorni duri, neri sta anche venendo fuori la parte migliore degli esseri umani. Non ci sono parole per descrivere il coraggio e l’altruismo dei medici e degli infermiere in prima linea. Gente che per aiutare gli altri mette a rischio la propria vita e sta pagando un pesante pedaggio di sangue. Lo stesso stanno facendo le forze dell’ordine, i volontari, costretti ad uscire nonostante tutto.

E poi, si sono persone come Elisabetta da Casoria che è come se avesse donato un pezzo del suo cuore, nel vero senso della parola. Ci sono gli imprenditori che comprano respiratori o aiutano le persone in difficoltà. Di poco fa anche la notizia di sindaco e giunta di un piccolo paese, San Martino Valle Caudina, che rinunciano a più di anno di stipendio per le famiglie che non devono restare indietro.

E’ vero che il bene si fa in silenzio, ma come si fa non parlare di una persona come Elisabetta? Come si fa a non citare la studentessa di medicina di Montesarchio che devolve i suoi risparmi per comprare mascherine per il personale sanitario?

Tutte azioni serie e concrete che riescono persino a zittire gli imbecilli che si nascondono dietro ad una tastiera che non hanno rispetto per nulla.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Campania casoria del luca elisabetta Oggi