Quantcast

Cronaca: in provincia di Avellino, sindaco apre bar e ristoranti contro De Luca

di redazione
3 mesi fa
21 Dicembre 2020

Cronaca: in provincia di Avellino, sindaco apre bar e ristoranti contro De Luca. La stretta sul Natale di De Luca scatena reazioni a catena di ristoratori, baristi e anche sindaci. In Irpinia Carmine de Angelis, primo cittadino di Chiusano ha deciso di pubblicare una ordinanza per non applicare l’ordinanza numero 98 di De Luca.

Chiusano di San Domenico è un comune italiano di 2.201 abitanti della provincia di Avellino in Campania. In questo Comune di Sindaco dice STOP all’ordinanza del Presidente della Regione Campania De Luca.

Nello specifico il sindaco di Chiusano ha disposto

“Non applicazione dell’ordinanza regionale 98 del 19 dicembre 2020 Ed efficacia esclusiva del decreto n.172 del 18 dicembre 2020. A tutto c’è un limite ma rendersi partecipe di “ scemenze” normative No! Lo devo alla mia professione e allo Stato di diritto”.

Così il sindaco di Chiusano di San Domenico in una nota annuncia la sua decisione di non applicare l’ordinanza emessa dal presidente Vincenzo De Luca.

Il paese Irpino è molto attivo in questa fase difficile del Coronavirus. Molta attenzione al sociale, alle scuole e alla comunità. Tanto che ha organizzato la distribuzione di un  dono comunale agli alunni delle scuole

Chiusano, il dono dell’amministrazione comunale agli alunni delle scuole

A ogni famiglia di Chiusano e agli studenti dell’Istituto comprensivo “G. Tentindo” è stato regalato un dono, De Angelis: “Un semplice gesto per essere una comunità in un momento difficile”

Un importante gesto di condivisione e solidarietà da parte dell’amministrazione comunale di Chiusano di San Domenico, nei confronti degli alunni delle scuole.

Cronaca: in provincia di Avellino, sindaco apre bar e ristoranti contro De Luca

A illustrare l’iniziativa, il sindaco Carmine De Angelis: “E’ stato un anno difficile da dimenticare, specie per i nostri bambini. Per alleviare l’animo, l’Amministrazione comunale, grazie alle delegate Filomena Sarno ed Ernesta dell’Orfano, ha voluto donare ad ogni famiglia di Chiusano e agli studenti dell’Istituto comprensivo G. Tentindo di Chiusano un dono. Un semplice gesto per essere una comunità in un momento difficile”.  Notizia riportatta da Ottopagine.