Cronaca

Denunciato per truffa falso venditore di aspirapolvere

Denunciato per truffa falso venditore di aspirapolvere

Denunciato per truffa falso venditore di aspirapolvere. Nel pomeriggio di giovedì scorso, 20 ottobre, in Telese Terme, nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione delle truffe agli anziani, i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita e della Stazione di Telese Terme, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, un 50enne di origini napoletane già noto alle Forze dell’Ordine, per truffa in danno di una 81enne.

100 euro di acconto

L’uomo si presentava presso l’abitazione della donna come rappresentante di una nota marca di aspirapolveri ed al termine della simulata proposta di acquisto, si faceva consegnare dall’anziana la somma contante d€ 100, a titolo di acconto emettendo anche una “ricevuta”.

Poco dopo che l’uomo si era allontanato dall’abitazione, la signora realizzava di essere stata vittima di una falsa vendita e ricordando i consigli che vengono continuamente diffusi, informava i Carabinieri dell’accaduto.

L’immediata segnalazione consentiva che le ricerche dei Carabinieri risultavano positive: infatti veniva rintracciato l’uomo nei pressi della locale Stazione FF.SS. Nel corso del conseguente controllo si rinvenivano elementi utili alle indagini nonchè la somma contante di 200 euro, poi sequestrata.

La misura precautelare disposta dalla polizia giudiziaria in sede di indagini preliminari, verrà sottoposte alla convalida dell’Autorità Giudiziaria, avverso cui sono ammessi mezzi d’impugnazione. La persona coinvolta è da ritenersi sottoposta alle indagini e pertanto presunta innocente fino a sentenza definitiva.

Il delicato impegno dell’Arma

Quest’ultima vicenda è la tangibile evidenza del particolare e dedicato impegno che l’Arma territoriale di Benevento sta rivolgendo per contrastare questa tipologia di esecrabili episodi, spesso a carattere seriale in danno della debole fascia della popolazione anziana.

In tutti questi casi, fondamentale è stata la collaborazione con la locale popolazione, mediante segnalazioni ai locali Carabinieri e proficua risulta dunque la campagna informativa che l’Arma continua a diffondere in diverse forme e modi e di sui si riporta un opuscolo informativo.

Muore giovane barbiere, si era sposato tre mesi
barbiere
Muore giovane barbiere, si era sposato tre mesi
Due ladri arrestati dalla Mobile
arrestati
Due ladri arrestati dalla Mobile