Word of Sport

Due milioni di euro per il Pip di Tufara

Del grosso risponde con i fatti ai suoi avversari
sei in  featured

7 mesi fa - 19 Giugno 2021

Due milioni di euro per il Pip di Tufara. Il lavoro serio. Ci vogliono anni per poter vedere il frutto del proprio impegno, ma, alla fine, i risultati arrivano. Con nota del 31 maggio 2021 il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato la “Presa d’atto delle perizie di varianti e suppletive intervenute con conseguente utilizzo delle economie di progetto”.

Economia  relative alla “realizzazione delle infrastrutture nell’area P.I.P alla località Tufara Valle” per un importo pari a €uro 2.013.431,15.

Completare le infrastrutture

Questo vuol dire che, finalmente l’Amministrazione Comunale di Roccabascerana, guidata da Roberto Del Grosso,  potrà completare le opere infrastrutturali della Zona Industriale sita nella frazione di Tufara Valle . Lo farà utilizzando risorse che sarebbero state revocate il 31 dicembre 2020.

Nel frattempo, però,  il Comune di Roccabascerana, a seguito di una intuizione e della perseveranza dell’ex Vice-Sindaco dr. Adamo. Il vice ha avuto il  supporto dall’Ufficio Tecnico guidato dall’attuale Vice-Sindaco geom. Fucci, ed ha  non si fosse sostituito il precedente Soggetto Responsabile del Patto fallito.

Le varianti approvate comprendono. Innanzitutto il  Completamento del centro Servizi Comunale, la  sistemazione idraulica del Torrente S. Pietro. Ed ancora si potrà completare la rete metano e s potrà  sistemare la strada d’accesso all’area PIP.

In particolare l’ultimo punto prevede, previo il rilascio dei permessi delle Competenti Autorità, la realizzazione di una rotatoria per contenere la velocità veicolare, la realizzazione di un tratto di circa 50 ml di marciapiede con relativo muro di contenimento e adeguata segnaletica stradale.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato a cura della CUC Partenio-Valle di Lauro il bando per l’esecuzione dei lavori.

La soddisfazione del primo cittadino

Il sindaco Roberto Del Grosso non nasconde la sua grande soddisfazione. Il risultato, infatti, arriva quasi al termine del suo primo mandato. Una circostanza che dimostra il buon governo operato a favore del paese.

Anche questo risultato lo spingerà a chiedere la riconferma ai cittadini E si tratta di una sorta di avviso a tutti coloro che intendono cimentarsi nella tenzone elettorale. Del Grosso offre cinque anni di fatti concreti. Le chiacchiere le lascia agli altri.

Due milioni di euro per il Pip di Tufara
CONTINUA LA LETTURA
Homepage featured Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST del grosso featued pip tufara