Word of Sport

Emigrati scappano dal Venezuela per rientrare in Valle Caudina

sei in  Attualità

5 anni fa - 29 Giugno 2017

Valle Caudina. Sono impauriti, spaesati e frastornati. Sono caudini, molti anche di terza generazione, che stanno lasciando in fretta ed in furia il Venezuela. La guerra civile si profila all’orizzonte ed allora, molte persone stanno cercando rifugio in quelli che sono i loro paesi di origine. Tante persone stanno tornando a Rotondi, Cervinara, Montesarchio, San Martino ed un po’ in tutti i paesi caudini. In Venezuela stanno lasciando tutto, ma non si può fare altrimenti, perchè il presidente Maduro non tiene in alcun conto gli appelli anche dei paesi europei e sta scatenando una repressione senza precedenti. In quel paese del centro America sembra essere ripiombati in un tragico passato, quando non c’era alcuna libertà civile e potevi essere prelevato a casa e non farvi più ritorno. Purtroppo, il potere di acquisto di queste persone, lasciato il loro paese, è pari a zero. Possono contare solo sulla solidarietà e sull’aiuto di amici e parenti, rimasti in paese. Magari in passato sono stati loro o i loro parenti ad aiutarli ed ora il favore viene ricambiato. Non avrebbero mai creduto che il loro mondo, i loro sacrifici si potessero sgretolare così, quasi dalla sera alla mattina. Ora sono davvero preoccupati perchè non sanno cosa potrà riservare loro il futuro. E’ davvero tragica e triste questa emigrazione di ritorno. Ci auguriamo che la ragione ed i diritti possano trionfare in Venezuela ed il nostri concittadini possano tornare alla loro vita. (Foto da Web)

Emigrati scappano dal Venezuela per rientrare in Valle Caudina