Word of Sport

Festival d’Autunno, domani giornata per Antonio Pietrantonio

Continuano gli appuntamenti organizzati dal Conservatorio di Musica Nicola Sala di Benevento
sei in  Attualità

3 settimane fa - 5 Novembre 2021

Festival d’Autunno, domani giornata per Antonio Pietrantonio. Un importante appuntamento è previsto per la giornata di domani, 6 novembre alle ore 18.00, al teatro San Vittorino di Benevento.

Ci sarà una giornata dedicata ad Antonio Pietrantonio, primo presidente del Conservatorio Nicola Sala di Benevento, divenuto sede autonoma con decreto del 6 agosto 1988. L’evento è organizzato con la neocostituita associazione degli Amici del Conservatorio presieduta dal Maestro Cosimo Minicozzi ed animata da altri illustri personaggi sanniti.

Il programma della serata

Ad aprire la serata un concerto dal titolo Anniversary Omaggio del Trio Nicola Sala formato da violino, violoncello e fisarmonica con Erika Verga, Giovanna D’Amato ed Ezio Testa. A conclusione del concerto, Antonio Verga, presidente del conservatorio, introdurrà i saluti di auguri del presidente della Provincia, Antonio Di Maria.

Poi sarà la volta dell’assessore comunale alla Cultura, Antonella Tartaglia Polcini; a seguire il rettore dell’Università degli Studi del Sannio, Gerardo Canfora; Aldo Sarchioto dirigente dell’Ipsar Le Streghe; il presidente dell’associazione Amici del Conservatorio, Cosimo Minicozzi; Antonio Barbieri rappresentante del MI  e il direttore del conservatorio, Giosuè Grassia.

Successivamente sarà conferito ad Antonio Pietrantonio il premio Nicola Sala quale primo presidente dell’Istituzione di Alta Formazione Musicale. A concludere la serata, il taglio di una mega torta e un brindisi con lo spumante di Guardia Sanframondi.

Modalità di partecipazione

Tutti gli eventi in cartellone al teatro San Vittorino sono a numero programmato rispetto alla capienza massima della struttura; in applicazione, ciò, delle vigenti disposizioni in materia di sicurezza e contenimento dell’epidemia da Covid-19.

È consentito l’accesso ai soli spettatori dotati di mascherina, green pass oppure certificato negativo al tampone antigeno effettuato nelle 48 ore antecedenti. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti.

I prossimi eventi

Dopo l’appuntamento di questo sabato, altre sono le giornate del Festival. Un evento è previsto per il 20 novembre con la giornata dedicata a Nicola Sala, in collaborazione con il Forum dei Festival della scuola musicale napoletana del settecento presieduto dal critico d’Arte professore Lorenzo Fiorito.

Si concluderà, infine, con un concerto di musiche del Settecento napoletano con l’Orchestra del Conservatorio diretta dal M° Francesco d’Ovidio. Un altro appuntamento è fissato, poi, il 21 novembre con la giornata dedicata a Giovanni Fuccio, presidente dell’Assostampa sannita, Editore di Realtà Sannita.

La giornata nasce in collaborazione con gli Amici del Conservatorio e la famiglia Fuccio, rappresentata da Maria Gabriella. L’ultima giornata che concluderà il Festival d’Autunno 2021 sarà, inoltre, la celebrazione per il centenario della scomparsa di Saint Saens.

L’evento è in cartellone il 16 dicembre alle ore 19,00, con l’esecuzione del celeberrimo Carnevale degli animali, una suite per 2 pianoforti; orchestra e voce recitante di Patrizia Di Martino, da un’idea della docente di Pianoforte Carmen Cirillo.

Paola De Palma

Festival d’Autunno, domani giornata per Antonio Pietrantonio
TEMI DI QUESTO POST festival Oggi