Word of Sport

Ilario duro contro gli avversari, giocate con la vita degli altri

Il candidato sindaco di Rotondi Unita inizia denuncia l'abbandono del paese
sei in  valle caudina

1 mese fa - 22 Settembre 2021

Ilario duro contro gli avversari, giocate con la vita degli altri. Visto che la lista avversaria è occupata a baloccarsi con le pagliuzze, da oggi comincerò ad elencare la lista delle loro travi. Lo scrive in un comunicato stampa il candidato sindaco di Rotondi Unita Peppino Ilario

Il disastro dell’edilizia popolare

Cominciamo da quella che li acceca, ma che è impossibile non vedere, continua Ilario, per chiunque abbia il coraggio di guardare i fatti negli occhi. Tutti, a Rotondi, conoscono il disastro dell’edilizia popolare, per primi coloro che ci vivono dentro, ma pure quelli che si trovano a passare sotto quei cornicioni col rischio di essere colpiti da calcinacci cadenti, o semplicemente si trovano a constatarne il panorama di degrado.

Tutto questo, dovete sapere ,  ha una connessione con un altro disastro, quello del campo sportivo comunale, inaugurato in pompa magna e subito richiuso per assenza di autorizzazioni. I denari per costruire le nuove tribune  sono stati presi da due rate del  decreto legge Crescita.

Giocare con la vita degli altri

Qual era la loro destinazione primaria, la ratio per cui il governo centrale li aveva stanziati? Misure di rigenerazione urbana. In altre parole, quei soldi avrebbero potuto benissimo essere usati per il risanamento delle case popolari: ma si è preferito allestire una bella passerella in fascia tricolore, peraltro fine a se stessa.

Le case popolari, conclude il candidato sindaco,  sono aperte ed agibili, ancorché sgarrupate, il campo è stato subito chiuso per mancanza di autorizzazioni, ancorché nuovo di zecca. È proprio un bel campo da gioco, per giocare con le vite degli altri.

Ilario duro contro gli avversari, giocate con la vita degli altri
TEMI DI QUESTO POST campo sportivo ilario Oggi rotondi vite