Incidente al cantiere Amazon: un operaio morto, altri quattro feriti

Incidente al cantiere Amazon: un operaio morto, altri quattro feriti

29 Aprile 2021

di Redazione

Incidente al cantiere Amazon: un operaio morto, altri quattro feriti. Una nuova tragedia sul lavoro a due giorni dal primo maggio, festa dei lavoratori. È avvenuto questa mattina alle porte di Alessandria.

Un uomo è morto in un cantiere che si trova dietro il polo commerciale Marengo Retail Park. A renderlo noto il 118. Il cantiere è quello della logistica di Amazon, sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri, oltre ai sanitari.

Altri quattro operai sono rimasti feriti, uno è in condizioni gravissime, e ora si trovano al pronto soccorso della città. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, ma dalle prime informazioni sarebbe crollata una parte della struttura.

Sembra che ha determinare l’incidente sia stata una trave precipitata al suolo da una delle strutture. Quello di stamattina è stato il terzo incidente sul lavoro in altrettanti giorni in regione Piemonte.

Altri incidenti sul lavoro

Il più grave è quello che ha causato la morte di Pierluigi Saporiti, 56 anni. L’uomo – socio e dipendente della ditta Moset di Gallarate (Varese) – è stato schiacciato da un container, crollato mentre la pala meccanica stava spostando alcune lamiere.

Il 56enne stava lavorando nel piazzale antistante l’ingresso dell’azienda intermodale Ambrogio, di Vinovo. La tragedia si è consumata sotto gli occhi del fratello, assieme al quale stava completando il lavoro di rimozione di quelle strutture.

I soccorritori sono stati chiamati immediatamente, ma per Saporiti non c’era già più niente da fare: è infattu morto sul colpo. Inutile anche l’arrivo dell’elisoccorso, oltre che dei vigili del fuoco della squadra 51 del Lingotto.

Per ricostruire con esattezza l’accaduto, sono arrivate due pattuglie dei carabinieri e altrettante della polizia locale, oltre ovviamente ai tecnici dello Spresal dell’Asl To 5. “Quanto successo è la conferma della pericolosità del nostro settore lavorativo”.

Lo hanno dichiarato i segretari Generali di Fillea CGIL Marco Bosio, Filca Cisl Gerlando Castelli e Feneal Uil Claudio Papa, “l’edilizia è uno tra i comparti con la più alta percentuale di infortuni gravi e mortali”. I sindacati hanno proclamato quattro ore di sciopero per il prossimo 3 maggio.

(foto di repertorio)

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST amazon cantiere lavoro Oggi