La rassegna stampa di oggi, giovedì 25 febbraio 2021

Redazione
La rassegna stampa di oggi, giovedì 25 febbraio 2021

La rassegna stampa di oggi, giovedì 25 febbraio 2021. Vi proponiamo la rassegna stampa delle prime pagine dei maggiori quotidiani nazionali e regionali che oggi troverete dal vostro abituale edicolante.

La maggior parte dei giornali di oggi si occupa in apertura del nuovo DPCM che dovrebbe essere approvato dal governo Draghi nei prossimi giorni e che secondo le anticipazioni dovrebbe prorogare le attuali restrizioni fino al 6 aprile.

------------

L’altra notizia principale, sulla quale aprono alcuni quotidiani, è la nomina dei 39 sottosegretari decisa ieri sera dal Consiglio dei ministri. Da molti è sottolineato che le nomine sono avvenute per appartenenza e non per competenza.

Il Manifesto e Avvenire, dal canto loro, titolano sulla decisione della procura di Milano che ha chiesto la regolarizzazione di sessantamila rider con contratti di collaborazione. Le società gestori sono state multate per circa settecentomila euro.

Il Giornale, invece, si occupa dell’indagine sull’acquisto delle mascherine da parte del commissario straordinario per l’emergenza Arcuri. Sono scattati i primi arresti e le prime interdizioni. Le indagini proseguono serrate.

I giornali sportivi commentano la sconfitta dell’Atalanta in casa con il Real Madrid nell’andata degli ottavi di finale di Champions League, accusando l’arbitro per l’espulsione giudicata eccessiva di un giocatore dell’Atalanta.

Giornali locali

Fra i giornali locali segnaliamo il Giornale di Vicenza che in prima pagina annuncia l’arrivo dell’esercito per contrastare il dilagante fenomeno delle baby gang. Un presidio fisso sarà istituito al Giardino Salvi.

Il Quotidiano del Sud nella sua edizione di Cosenza in prima pagina si occupa del caos nel quale è piombata la sanità calabrese dopo l’inchiesta sull’Asp di Cosenza. Non si è ancora trovato un sostituto di Belcastro.

Giornali economici

Il Sole 24 Ore, giornale economico, politico e finanziario di Confindustria, apre la sua prima pagina sul Prodotto interno lordo dell’Eurozona. L’Italia vale il diciotto per cento in meno e non dipende solo dal covid.

Italia Oggi, altro giornale economico e giuridico, dedica l’apertura in prima pagina allo sportivo che diventa per il fisco lavoratore. Al via la riforma dello sport, più tutele per gli atleti dilettanti. Le associazioni sportive potranno diventare società commerciali.

Sfogliate la galleria e buona lettura!