Sport

Le candidature al mondiale di calcio 2022

Le candidature al mondiale di calcio 2022

Le candidature al mondiale di calcio 2022. Ormai ci siamo. Mancano poco più di due mesi all’inizio del mondiale di Qatar 2022, il cui calendario è stato definito mesi fa e che inizierà con la partita Qatar – Ecuador, una delle grandi sorprese del girone di qualificazione del Sudamerica.

L’evento più amato e atteso da tutti gli appassionati di calcio del mondo, e con loro ovviamente i calciatori stessi e gli addetti ai lavori, sta per avere inizio, e sono in tante le squadre e i campioni che punteranno ad andare fino in fondo a questo torneo che per la prima volta di sempre si disputa nell’autunno boreale.

In squadra insieme al Paris Saint Germain, dopo aver condiviso un lungo periodo anche al Barcellona, Neymar jr e Lionel Messi saranno senza dubbio tra i protagonisti di questo mondiale.

Se sulla carta il Brasile di Ney è la principale favorita alla vittoria secondo i pronostici disponibili sul seguente sito di quote e database di statistiche del calcio aggiornate di continuo, l’Argentina della Pulce si presenta anch’essa come una delle realtà più solide e virtuose.

La vittoria per 3-0 nella finalissima del giugno scorso a Wembley contro l’Italia ha dato l’ennesima prova della solidità dell’Albiceleste, una nazionale che oltre al suo fenomenale capitano può vantare un elemento come Angel Di Maria da luglio alla Juve, e vari giocatori di spessore e ormai ben amalgamati tra di loro.

Dal canto suo, tuttavia, Neymar sarà motivatissimo a far bene in quello che, secondo quanto aveva detto mesi fa, potrebbe essere il suo ultimo mondiale. Il paulista è l’uomo attualmente più in forma del Psg e mai come quest’anno sembra aver lasciato da parte dubbi e pigrizia per prepararsi al meglio per l’appuntamento planetario.

Se riuscirà ad abbinare al suo estro anche una notevole dedizione al lavoro e una concretezza estrema, il sogno di poter alzare la coppa del mondo con il suo amato Brasile potrebbe dunque diventare realtà.

In un mondiale, tuttavia, è impossibile non fare i conti con il più grande bomber delle nazionali di sempre, stando alle ultime statistiche di giugno, ossia Cristiano Ronaldo. Il capitano del Portogallo, arrivato alla veneranda età di 37 anni, è consapevole di essere di fronte alla sua ultimissima opportunità di far bene a un mondiale.

Per questo arriverà in Qatar con le pile cariche di energia e l’anima piena di entusiasmo, qualcosa che non gli è mai mancata durante la carriera. Oltre a inseguire i record personali a livello di goal, infatti, l’ex della Juve ha come grande obiettivo quello di trascinare la sua nazionale alla vittoria, e visti i compagni di squadra che ha a disposizione, l’impresa non sembra essere impossibile.

Il campione del mondo in carica Kylian Mbappé sarà un altro dei grandi sfidanti per la vittoria di una coppa che quest’ultimo sa già come si vince e si alza al cielo. Nuovo talento ma già esperto fantasista, il figlio di tutta la Francia punta a riconfermarsi sul tetto del mondo facendo leva sulla sua velocità e sulla sua fame di goal in ogni condizione.

Condividi

Redazione


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it