Logo

Monetti&Associati contro le clausole abusive dei contratti

14 Giugno 2022

Monetti&Associati contro le clausole abusive dei contratti

Monetti&Associati contro le clausole abusive dei contratti. Un webinar che può sembrare per addetti ai lavori ma che, invece, riguarda la vita e le condizioni economiche di molti cittadini. Quante volte, dopo aver stipulato un contratto, scopriamo della clausole di cui non eravamo a conoscenza e di cui nessuno di aveva informati?

Argomento controverso

Proprio si questo argomento punta l’attenzione Lo Studio Legale Monetti & Associati che per sabato 25 giugno,a partire dalle ore 11,00, ha organizzato un convegno su questo argomento.

In particolare, il webinar avrà per tema: clausole abusive dei contratti con i consumatori. Il superamento del giudicato implicito alla luce delle sentenze della corte di giustizia europea del 17 maggio del 2022.

I lavori saranno aperti dall’avvocato Marco Monetti, patron dello studio Monetti & Associati. Su questo tema ci saranno interventi di relatori d’eccezione. Si confronteranno, infatti, Antonio Didone, già presidente di sezione della Corte di Cassazione, Aldo Angelo Dolmetta, già consigliere Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, l’avvocato Sergio Clemente, vice presidente nazionale degli istituti di vendita giudiziaria e Valeria Didone, avvocato del foro di Pescara. I lavori saranno moderati da Candida Di Palma, avvocato dello Studio Monetti & Associati.

L’evento sarà trasmesso live su google meet e sulla pagina Facebook dello stuio Monetti & Associati. Si tratta di un partecipazione completamente gratuita.

Informare i cittadini

Il webinar è stato pensato per informare i cittadini sulle sentenze della Corte di Giustizia Europea. Uno scudo per arginare le offensive sempre più vessatorie di molte aziende. Da sottolineare che l’argomento viene analizzato da più punti di vista proprio per allargare l’orizzonte cognitivo dei cittadini.

Un franco confronto tra magistrati ed avvocati servirà certamente per poter fornire una migliore difesa a chi continua a subire senza nulla poter fare.