valle caudina

Montesarchio: l’Unione dei Comuni tenta di ripartire dall’Sts

Montesarchio: l’Unione dei Comuni tenta di ripartire dall’Sts

Montesarchio. L’Unione dei Comuni della Città Caudina dei Servizi tenta di ripartire con il Sistema Territoriale di Sviluppo, in sigla Sts. Di questo si è discusso nel corso della giunta, convocata dal presidente Antonio Russo, a ben sette mesi dal suo insediamento, che si svolta presso il comune di Montesarchio.

Non si può dire che è stata una giunta affollata, erano presenti lo stesso Russo ed i sindaci di Bonea, Montesarchio, Pannarano, Roccabascerana e San Martino Valle Caudina, insomma, sei su dieci.

L’Sts è qualificato dal Piano Territoriale Regionale per la definizione di interventi sopratutto sull’infrastrutture ed i trasporti.

A quanto pare, questi sistemi dovrebbero essere fondamentali nella prossima programmazione dei fondi europei. La Città Caudina, quindi, tenta di non restare fuori.