Attualità

Montesarchio: tra famiglie e motociclisti, domenica da incorniciare al museo

Montesarchio: tra famiglie e motociclisti, domenica da incorniciare al museo

Montesarchio: tra famiglie e motociclisti, domenica da incorniciare al museo. Domenica movimentata oggi presso il piazzale della Museo Nazionale Archeologico del Sannio-Caudino e all’interno dello stesso e della Torre. Famiglie con bambini e motociclisti in una concomitanza di eventi hanno affollato i luoghi storici e simbolo di Montesarchio .

La principessa Europa racconta il suo mito

Per quanto riguarda il Museo, infatti, oggi è stata la giornata dedicata alle Famiglie. Per invogliare la presenza di genitori e bimbi un ospite dI eccezione ha accolto i visitatori.

Si tratta della principessa Europa che è arrivata direttamente dalle spiagge libanesi per raccontare ai bambini la storia del Cratere di Assteas e del mito che la riguarda. Affascinati dal racconto i piccoli visitatori si sono mostrati interessati ed incuriositi: questo era il fine che si era preposto il direttore del Museo Vincenzo Zuccaro  e dell’assessore alla cultura Morena Cecere avvalendosi dell’aiuto dell’associazione “Sentinelle della torre” .

Le Sentinella si definiscono Volontari per passione ed, infatti,  da circa sette anni  ormai ,oltre ad accompagnare i visitatori all’interno della Torre nel fine settimana, sono di supporto alle iniziative del Museo Archeologico del Sannio-Caudino nella volontà di renderlo sempre più conosciuto e visitato.

Per questo, una delle socie,  Carmelina De Nisi , ha vestito i panni di Europa, interloquendo con i bambini e regalando loro dei palloncini colorati. Un modo diverso per rendere interessante la visita al museo attraverso il metodo della fiaba e del gioco.

Due ruote e una catena per l’inclusione

E mentre Europa raccontava la storia del vaso più bello del mondo, sono arrivati sul piazzale del colle Ciaurno i partecipanti all’evento ”Due ruote e una catena per l’inclusione” per il settimo raduno dell’associazione “ Trk Campania Fbi”.

Oltre 100 motociclisti hanno affollato prima Piazza Umberto, accolti dai ragazzi dell’associazione “L’infinito di Manuel “presso un noto bar , dirigendosi poi verso Il Castello in un corteo festoso e suggestivo. Qui giunti, hanno poi visitato le tante bellezze del Museo e la Torre .

                                                                                                                                                                                                                                                              Angela Ragusa

Si scava nel fango a Casamicciola,un morto e 11 dispersi
casamicciola
Si scava nel fango a Casamicciola,un morto e 11 dispersi
Medico avvelenato e ucciso dal figlio e dalla badante
avvelenato
Medico avvelenato e ucciso dal figlio e dalla badante
Arriva la stangata del fisco sulle tredicesime
fisco
Arriva la stangata del fisco sulle tredicesime