Quantcast
Attualità

Musei, libri, sport e videogiochi: cosa fare restando a casa

di  Redazione  -  25 Marzo 2020

Le famiglie italiane sono costrette nelle loro abitazioni per via della situazione coronavirus, che sta mettendo in difficoltà la sanità italiana in quanto il numero dei malati è eccessivo.

Il dover stare in casa, tuttavia, non ci impedisce di ampliare i nostri orizzonti ed aprire le nostre menti a nuove esperienze. Ci sono infatti tantissime soluzioni che ci possono permettere di trascorrere momenti divertenti o di carattere culturale rimanendo nelle nostre case.

Prima di vedere alcune di queste, però, va detto che oggi è fondamentale attivare una connessione alla rete, operazione sempre più semplice e conveniente grazie ad alcune offerte per avere internet wifi in casa, come quelle di Linkem ad esempio. In questo modo si può navigare senza limiti e usufruire di tutti i servizi di cui si ha bisogno, dall’e-learning per i ragazzi, allo smart-working per gli adulti.

Ma quali sono più precisamente le attività che possiamo vivere rimanendo nelle nostre abitazioni?

  • Visitare un museo: forse non tutti sanno che anche in questo periodo di quarantena non ci è impossibile far visita a qualsiasi museo vogliamo, la quarantena non ci impedisce di ampliare le nostre conoscenze artistiche. Forse quello che manca è solo la conoscenza dei siti giusti per poter continuare a vivere queste esperienze. Infatti proprio in vista delle misure di contenimento del COVID19 molti musei hanno messo a disposizione dei veri e propri tour virtuali interattivi, in cui possiamo vedere delle riproduzioni 3d delle opere e delle fotografie in alta definizione. Alcuni dei musei che hanno deciso di aderire a queste iniziative sono: il museo del Louvre di Parigi, i musei Vaticani o la Galleria degli uffizi.
  • Fare attività fisica: molti di noi potrebbero decidere di dedicarsi a qualche attività sportiva per decidere di far fronte alla sedentarietà forzata per mantenere il fisico in attivo anche restando a casa. L’ideale per allenarsi rimanendo a casa potrebbe essere salire le scale invece di prendere l’ascensore ritirandosi dopo aver fatto la spesa o fare esercizi di stretching per migliorare la mobilità e l’elasticità muscolare. Sono molte le community online che propongono routine di allenamento che è possibile effettuare a casa.
  • Libri, fumetti, podcast: se nessuna delle due alternative precedenti ci alletta perché non buttarsi nella lettura di un buon libro? Sono molti infatti gli ebook e i fumetti messi a disposizione gratuitamente online da molte case editrici. Oggi inoltre è possibile trovare diversi podcast gratuiti molto interessanti che trattano tantissimi temi diversi.
  • Videogame: infine un’ultima valida alternativa per trascorrere la quarantena potrebbe essere quella di dedicarsi ai videogames. Sono molti i videogames gratis a cui è possibile accedere semplicemente scaricandoli da internet, come il celebre Fortnite, Apex legends, o il famoso Destiny che è diventato gratuito nel corso del tempo. Da poco anche il colosso Activision ha rilasciato una versione gratuita del suo gioco di punta, il famosissimo Call of duty: sarà possibile infatti gettarsi nella modalità “Warzone” completamente gratis per vivere emozionanti scontri contro altri 99 giocatori.