Quantcast

Nuovi positivi anche a San Martino, Cervinara e Roccabascerana

Nuovi positivi anche a San Martino, Cervinara e Roccabascerana. Il covid non concede tregue, neanche la domenica. Continuano a salire i numeri dei positivi in provincia di Avellino. Salgono i contagi e si continua a morire.
di redazione
4 settimane fa
11 Aprile 2021

Nuovi positivi anche a San Martino, Cervinara e Roccabascerana. Il covid non concede tregue, neanche la domenica. Continuano a salire i numeri dei positivi in provincia di Avellino. Salgono i contagi e si continua a morire. L’Asl di Avellino ha reso noto che, nella giornata di oggi, si contano 115 nuovi positivi mentre sono stati processati 1.554 tamponi.

Vittime

Due nuovi positivi si individuano anche a San Martino Valle Caudina, uno a Cervinara e uno a Roccabascerana. Purtroppo è proprio di Roccabascerana una delle cinque vittime che si contano in provincia di Avellino.

Intanto, si registra un episodio inquietante a Cervinara. Chi sa cosa cercavano, le persone che si sono intrufolate nel Palacaudim.  Fortunatamente non hanno toccato i vaccini che poi, questa mattina, la speciale squadra dell’azienda sanitaria locale ha provveduto ad iniettare alle persone fragili ed inferme di Cervinara.

Hanno avuto il buon senso di non manometterli, altrimenti le vaccinazioni di questa mattina sarebbero saltate. Nonostante questo, resta la gravità del fatto che un luogo sensibile non goda di alcuna protezione e resti in balia di chiunque.

Centro vaccinale

Il centro vaccinale di Cervinara, che si trova all’interno del Palacaudium, ha ricevuto visite poco gradite. Durante la notte, ignoti hanno fatto irruzione all’interno ed hanno messo a soqquadro i locali. Quando poi hanno capito che non c’era nulla di valore, hanno deciso di fuggire via.

A dare l’allarme, questa mattina, i volontari della Protezione Civile quando hanno aperto la struttura per consentire al personale dell’Asl di ritirare le dosi di vaccino Pfizer e Moderna,.

Gli operatori dell’azienda sanitaria hanno provveduto a raggiungere le persone fragili ed inferme di Cervinara per iniettare la prime dose.

Intanto, al Palacaudium, gli agenti di polizia del locale commissariato hanno effettuato un sopralluogo, dopo la denuncia dei volontari della Protezione Civile Comunale. Hanno raccolto diversi elementi per capire se ci possa essere o meno una traccia per identificare queste persone.

Servizio di sicurezza

Certo, al di là dell’azione, non si capisce il motivo per il quale il Palacaudium non debba contare su un serio servizio di sicurezza. Questo è uno dei tanti misteri del servizio di ordine pubblico e sorveglianza nel nostro paese.

All’interno del centro sono custoditi i vaccini ed ogni vaccino può salvare una vita umana. Chi ha deciso di effettuare questo raid al centro vaccinale, fortunatamente, non ha toccato quelle dosi. Altrimenti, questa mattina, sarebbe saltato tutto.

Sino ad oggi, non si hanno notizie di episodi simili in nessuna parte di Italia. Cervinara e la Valle Caudina riescono sempre a distinguersi nel bene e nel male. A bocce ferme, venga studiato un modo per difendere questo luogo da altri episodi simili.

Temi di questo post