Quantcast

Operaio schiacciato da una pressa

2 mesi fa
7 Agosto 2020
di redazione

Operaio schiacciato da una pressa. Morire ad appena 40, morire proprio mentre tua moglie aspetta il secondo figlio. Morire di lavoro e sul lavoro, come se andare a lavorare fosse rischioso quanto andare in guerra. L’ennesimo incidente mortale sul lavoro è avvenuto a Capua, nella zona periferica, al confine con la frazione Brezza.

Una pressa ha letteralmente schiacciato un operaio di appena 40 anni. L’uomo stava lavorando proprio vicino alla pressa. Gravissime le  ferite riportate e per il 40enne non c’è stato scampo. I sanitari del 118 lo hanno trasportato al pronto soccorso, ma dopo pochi minuti dal suo arrivo è spirato.  Sull’accaduto adesso stanno indagando i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente. L’operaio lavorava presso un’azienda che si occupa di cartoni.

L’uomo era sposato ed aveva un figlio piccolo. A quanto pare la moglie è in dolce attesa di un altro bambino. Una vera e propria tragedia che ha colpito l’intera provincia di Caserta. Purtroppo, nelle ultime settimana stanno aumentando gli incidenti sul lavoro.

Spesso questi incidenti risultano mortali. Le ragioni sono diverse, ma in tanti casi, purtroppo, si ravvisano diverse situazioni di mancanza di criteri di sicurezza. Le aziende tagliano i fondi proprio in questo specifico settore. La Campania è una di quelle regioni dove gli incidenti sul lavoro sono quelli più frequenti.

temi di questo post