Word of Sport

Padre tenta di accoltellare il figlio

Gli agenti di polizia sono riusciti a bloccare il padre
sei in  Cronaca

4 settimane fa - 31 Ottobre 2021

Padre tenta di accoltellare il figlio. Nella tarda serata di ieri sera gli uomini del commissariato di Maddaloni a seguito di una segnalazione per un’aggressione con una presunta arma da taglio sono intervenuti in Caserta, località San Clemente.

Lite padre e figlio

Come raccontato da alcuni lettori e passanti, sul posto sono arrivati due pattuglie della Polizia, le quali hanno accertato che si trattava di una lite avvenuta tra padre quasi settantenne, affetto da diverse patologie e figlio quasi 40enne.

Un’ aggressione che stava per sfociare nel sangue in quanto il padre ha tentato di accoltellare il figlio, sembrerebbe che  i motivi dovuti ad un gesto così estremo da parte del padre siano legati ad un fattore economico. Il soggetto settantenne veniva accompagnato in questura per gli atti di rito consequenziali e deferito all’Autorità giudiziaria.

Claudio ucciso a coltellate a 24 anni dopo una lite. Inseguito, raggiunto e infine ucciso a coltellate in strada, in una centralissima piazza in quel momento piena di gente per la movida notturna.

Così è ucciso a Barletta il giovane Claudio Lasala, un 24enne incensurato che stava trascorrendo una serata con gli amici in un locale della cittadina pugliese. L’aggressione nella notte tra venerdì e sabato nella centralissima piazza Duomo.

Il ventiquattrenne è raggiunto da alcuni fendenti all’addome ed è rimasto gravemente ferito. Trasportato all’ospedale Dimiccoli di Barletta, è morto poche ore dopo, nella primissima mattinata di sabato nonostante i tentativi dei medici di salvarlo.

La ricostruzione

Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri, che stanno conducendo le indagini con il coordinamento della Procura di Trani, l’assalto mortale a Claudio Lasala sarebbe giunto al culmine di una lite.

Lite scoppiata poco prima con alcuni sconosciuti all’esterno di un bar nel centro di Barletta dove il giovane stava trascorrendo la serata. Ne sarebbe nata una colluttazione.

Poi il ragazzo è inseguito da un paio di coetanei che lo hanno raggiunto, a questo punto la coltellata mortale davanti agli occhi atterriti di diversi passanti. Subito dopo i due aggressori si sono dati ad una precipitosa fuga.

Ma, i carabinieri sono già sulle loro tracce attraverso i filmati delle videocamere di sorveglianza che sono già acquisite. Il 24enne è soccorso e portato in ospedale dove è stato anche operato d’urgenza; ma purtroppo le ferite si sono rivelate troppo gravi ed è deceduto.

Episodio sconvolgente

L’episodio ha sconvolto la comunità locale tanto da spingere il Prefetto di Barletta a convocare il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. “È un episodio gravissimo che ha scosso profondamente  la comunità barlettana.

Il fatto richiede una maggiore attenzione ed una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine, con una riarticolazione dei servizi per garantire una più incisiva azione di controllo e prevenzione nei cosiddetti luoghi della malamovida” ha dichiarato il Prefetto Maurizio Valiante.

Che, poi, ha aggiunto: “Bisogna però rimarcare la necessità al contempo che anche i cittadini collaborino, a partire da coloro che possono aver elementi utili da portare all’attenzione degli inquirenti per identificare i colpevoli del gesto.

E contrastare ogni forma di devianza che purtroppo va a connotare negativamente questa realtà territoriale, perché come sempre ripetiamo la sicurezza di un territorio richiede oltre l’impegno delle Forze dell’Ordine anche l’apporto collaborativo di tutti”.

Padre tenta di accoltellare il figlio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST coltello figlio Oggi Padre polizia