Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Rassegna stampa di oggi 19 dicembre 2022

Pubblicato il 19 Dicembre 2022 - 8:17

Rassegna stampa di oggi 19 dicembre 2022

Rassegna stampa di oggi 19 dicembre 2022. Sottoponiamo alla vostra cortese attenzione le prime pagine dei maggiori quotidiani nazionali e regionali che oggi troverete dal vostro edicolante di fiducia.

I titoli di apertura dei giornali nazionali di oggi in rassegna stampa sono dedicati a notizie diverse. Molti si occupano della vittoria dei Mondiali di calcio maschile in Qatar da parte dell’Argentina, che ha battuto ai rigori la Francia dopo una partita molto combattuta, e celebrano il suo capitano Messi, fra i protagonisti della vittoria.

Altri giornali titolano sulle modifiche alla legge di bilancio presentate dal governo alla Camera, con l’esclusione del limite minimo per l’utilizzo del POS. Altri ancora seguono le notizie sull’indagine per la sospetta corruzione da parte del Qatar di membri del Parlamento europeo.

Quotidiani economici

Il Sole 24 Ore, giornale economico, politico e finanziario di Confindustria, poi, titola, tra l’altro: Fisco e Immobili. Per gli abusi brevi rebus di regole e più dati dal 2023. Inattuati i divieti locali e la banca dati nazionale.

Flussi di informazioni dal portale delle Entrate. Poi, Così la flat tax cambia le strategie fiscali. La scelta della tassa piatta dipende da livello di costi, contributi e detrazioni.

Italia Oggi, altro giornale economico, politico e giuridico, apre, nella sua edizione del lunedì su: La class action raddoppia. Dalla sanità al turismo. In arrivo una nuova forma di tutela collettiva dei consumatori, con oneri e spese ridotte.

Si tratta delle azioni rappresentative. Al ponteggio nel cortile il condominio non può dire di no. Effetto pandemia sulle pensioni: dal 2023 assegni più vicini e pesanti.

Giornali sportivi

Sui quotidiani sportivi in rassegna stampa non poteva non occupare spazio il campionato mondiale di calcio in Qatar. L’argentina si è laureata campione del mondo battendo in finale la squadra francese. I tempi regolamentari e i supplementari sono finiti sul 3 a 3. Ai rigori l’ha spuntata l’Argentina di Messi con il risultato finale di 7 a 5 per l’Argentina.

Apri la galleria e buona lettura!


Condividi adesso


Continua la lettura