Politica

Roccabascerana: il consiglio comunale approva il bilancio, un passo per uscire dal dissesto

di  Redazione  -  1 Maggio 2019

Dovrebbe essere l’ultimo bilancio del dissesto. Si saprà solo nel prossimo mese di luglio se la procedura di emergenza potrà essere archiviata. Tutto,però, lascia presagire che la lunga marcia nel deserto per la giunta, guidata dal sindaco Roberto Del Grosso, dovrebbe essere alla fine.

Nella serata di ieri, il consiglio comunale di Roccabascerana, con il voto contrario dei consiglieri di minoranza, ha approvato il bilancio. Naturalmente, si tratta di un bilancio ancora molto duro che taglia le spese e razionalizza tutte le uscite. Non bisogna dimenticare che Del Grosso è stato eletto sindaco nel 2016 e si è trovato davanti  ad un comune in dissesto, nella impossibilità di avere alcun margine di manovra.

Non solo, purtroppo, le emergenze non sono mancate, come quella della cura di cinque minori che il giudice ha allontanato dalla famiglia  di origine e che sono in carico al comune. Quelle spese dovrebbero essere pagate dal piano sociale di zona. Tutti sanno, però, che per vari motivi l’ambito A 04 è fermo da quasi tre anni e l’amministrazione deve provvedere.

La cosa certa è che il comune di Roccabascerana, finalmente, ha i conti in ordine. Ogni euro è rendicontato nel dettaglio, frutto di un lavoro faticoso e certosino che ora dovrebbe dare i risultati sperati. Si attende la fine del dissesto per poter operare in tranquillità e provvedere anche ai tagli delle tariffe per i cittadini e a seminare qualche idea per lo sviluppo.

Già con il prossimo bilancio, ci potrebbe essere una sensibile diminuzione della tassazione. tutto dipende sempre dalla fine del dissesto.  Poi, con l’efficentamento energetico ed i soldi spesi per i minori in difficoltà, Del Grosso immagina di poter potenziare i servizi. Dopo tre anni di governo, il prossimo il sindaco vorrebbe contare su un bilancio normale, sulla fine dell’emergenza finanziaria. Su questo si sta lavorando con il massimo impegno.