featured

San Martino: la giunta Pisano intercetta tre finanziamenti dal Ministero degl Interni

San Martino:  la giunta Pisano intercetta tre finanziamenti dal Ministero degl Interni

San Martino: la giunta Pisano intercetta tre finanziamenti dal Ministero degl Interni. La sfida del PNRR la possiamo vincere facendoci trovare pronti con la progettazione di interventi strategici finalizzati al miglioramento delle infrastrutture esistenti in campo scolastico, sociale ed energetico. Ne è convinto il sindaco di San Martino Valle Caudina, l’architetto Pasquale Pisano

Finanziamenti per 365 mila euro

Il comune di San Martino Valle Caudina è risultato beneficiario di tre finanziamenti, da parte del Ministero dell’Interno,  dell’importo complessivo di 365.000,00, relativi ad altrettante progettazioni.

Il primo, dell’importo di € 176.000,00 riguarda la progettazione di un intervento significativo per il nostro Campus scolastico, la demolizione e ricostruzione della scuola media Carlo Del Balzo, con la conseguente realizzazione di un edificio ZEB, a consumo di energia zero.

Il secondo, dell’importo di € 107.000,00, riguarda l’adeguamento e la riqualificazione dell’impianto sportivo comunale Pignatelli, per consentire ai nostri giovani di poter fruire di un campo di calcio moderno ed omologato ai canoni della LND.

Costo dell’energia

Infine, abbiamo ottenuto circa € 83.000,00 per completare l’efficientamento dell’impianto di pubblica illuminazione. Il problema del costo incontrollato dell’energia ci ha costretti ad assumere comportamenti decisi di razionalizzazione delle utenze che riguarderanno la pubblica illuminazione e tutti gli edifici pubblici,  compreso le scuole.

Confidiamo nella comprensione dei nostri concittadini perché di questi sacrifici ne beneficeranno le future generazioni, così conclude il primo cittadino Pisano.

Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri
Carabinieri
Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri
Prende a martellate il figlio disabile e poi si suicida
disabile
Prende a martellate il figlio disabile e poi si suicida